Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 21 record
Pagina
4
 
Categoria: L'Editoriale
20/04/2016
Un ambo, una ruota, 1° colpo: cronaca di un capolavoro!

Per una volta permettetemi di dedicare l'Editoriale del sito ad una vincita realizzata martedì scorso sul mio servizio telefonico, del Televideo Rai, al numero 899.88.44.50.
Lo faccio perché si tratta davvero di un successo che ha del clamoroso. L'antefatto: da molti anni sul "BussoLotto" suggerisco una previsione denominata "Ultimora", che ha una caratteristica particolare, cioè quella di rappresentare una notizia "riservata" che arriva e si gioca solo sulla ruota di Bari. Tale proposta evidenzia una fascia di numeri consecutivi pronti a regalare l'ambo o il terno, attraverso un sistema studiato ad hoc. Non solo: all'interno del gruppo di numeri selezionati, vengono indicati i due capigioco che formano l'ambo base, il migliore, uno solo, da giocare soltanto su Bari. Da anni questa proposta ottiene risultati straordinari, con l'apice che fu toccato il 3 aprile 2007...


 
Categoria: L'Editoriale
18/03/2016
Il Lotto ci sta provando a far uscire il super 30 di Milano...

Superate le 140 estrazioni, ormai la febbre da "30 di Milano" è alle stelle: le puntate stanno aumentando vertiginosamente, tanto che giovedì scorso per la prima volta sul centenario meneghino sono stati giocati più di 3 milioni!
Quando uscirà? Difficile prevederlo con certezza. Di certo c'è che il Lotto ci sta provando a farlo uscire; ci riferiamo semplicemente alla grande quantità di numeri della "Trentina", cioè di numeri limitrofi al 30, sortiti di recente.
Ecco la cronaca delle ultime estrazioni di Milano: l'8 marzo è uscito il terno 32-36-37, il 10 marzo è spuntato il 33, il 15 marzo altro ambo della "Trentina" con 34-39 e nel concorso di giovedì 17 altro terno 34-36-38! Ben 9 numeri della "Trentina" estratti su Milano nelle ultime 5 estrazioni. Siamo in zona, il 30 è circondato.
Non resta che sperare che la macchina Venus riesca ad "acchiapparlo" quanto prima questo centenario. Così come vogliono tutti...


 
Categoria: L'Editoriale
14/03/2016
Quando la parola viene usata per ingannare poi non conta più nulla

Nel Lotto, come nella vita, la parola di una persona conta. E parecchio, sino a quando è rispettabile. Al Lotto può succedere però che la parola venga usata per ostentare serietà, magari per “garantire” risultati strabilianti, per reclamizzare vincite mai fatte, per approfittare della buona fede altrui.

All'inizio è probabile che a quella parola le persone diano fiducia, che per un po' qualcuno “ci caschi”. Dopo, però, scoperto il trucco, l'effetto finisce e diventa un boomerang per chi l'ha usato. Inutile a quel punto strillare: siamo i migliori, abbiamo fatto vincite milionarie, terni secchi, a colpo, eccetera....
Lo sputtanamento è compiuto e nessuno li ascolta più: l'inganno è quanto di più fastidioso si possa subire e genera diffidenza, irrecuperabile. La parola non conta più niente e si raccoglie quanto si è seminato: l'umiliazione del fallimento.
 
Categoria: L'Editoriale
23/02/2016
Il Lotto non è magìa, ma statistica e serietà comprovata nel tempo
Quando decisi di dedicare tutta la mia vita professionale ai giochi, e al Lotto in particolare, molti colleghi giornalisti mi chiesero: ma chi te lo fa fare? Andrai a mischiarti con la "massa" e finirai per essere paragonato agli imbonitori.
Ma chi mi conosceva sapeva anche che le sfide più difficili sono quelle che mi sono sempre piaciute di più e che non avrei potuto resistere al fascino di tutta quella passione ed entusiasmo che vedevo intorno a me dalla gente che, sempre in numero maggiore, seguiva i miei consigli. Da conoscitore e appassionato di giochi e statistica, decisi di dare "anima e cuore" agli appassionati di questo fantastico gioco. Da sempre sono stato convinto che i giocatori del Lotto non sono degli ingenui, da "spremere" come limoni, ma - al contrario - rappresentano una grande comunità di appassionati, dalla "testa pensante", in grado di distinguere cioè il Lotto serio da quello scadente...

 
Categoria: L'Editoriale
15/02/2016
Il Lotto professionale e serio non prevede la menzogna...
La nuova frontiera dei millantatori, nel sempre più selettivo mondo del Lotto, è provare a "riqualificarsi" ostentando una presunta professionalità e correttezza. Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare, dice un vecchio proverbio. E, più modestamente, una mia vecchia convinzione parte dalla felice consapevolezza che i giocatori del Lotto non siano affatto stupidi (come qualcuno spererebbe), ma sappiano invece distinguere perfettamente l'oro vero dalla bigiotteria, a volte anche pessima.
Mi spiego meglio: si può affermare di fare lotto serio e nel contempo "urlare", anche in televisione, promesse di vincite sicure?
Si può parlare di professionalità e poi reclamizzare vincite del tutto inventate? E si può dare un numero su tante ruote diverse, cambiandole un giorno sì e l'altro pure, per poi - quando esce - dire di aver vinto su ruota? Ce ne sarebbero tante altre di domande del genere...

Trovati 21 record
Pagina
4
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati