Anche per i prossimi 9 anni il Lotto sarà gestito da Lottomatica (e soci)

Alla scadenza dei termini per la gara di rinnovo della concessione per il gioco del Lotto negli uffici dei Monopoli è arrivata una sola busta: quella della “vecchia” e affezionata Lottomatica, unica società ad accettare una base d’asta di 700 milioni di euro per i prossimi 9 anni. In realtà la Lottomatica sarà a capo di un raggruppamento temporaneo di imprese di cui fanno parte anche Italian Gaming Holding (Igh – detenuta dalla società delle lotterie ceca Sazka Group e Emma Capital Ltd), Arianna 2001 (società del gruppo Fit, Federazione Italiana Tabaccai) e Novomatic Italia.
Ora bisognerà attendere l’apertura della busta, fissata per le ore 10.30 del prossimo 30 marzo, per avere la certezza dell’assegnazione della nuova concessione, visto che l’attuale scadrà l’8 giugno del 2016. In caso di aggiudicazione, sarà costituita una apposita società di cui Lottomatica deterrà una quota pari al 61,5% mentre Igh, Arianna 2001 e Novomatic Italia rispettivamente avranno il 32,5%, il 4% ed il 2%. Il compenso spettante per la gestione del Lotto è previsto al 6% della raccolta, che nel 2015 è stata di circa 7 miliardi di euro, determinando quindi un ricavo di circa 430 milioni di euro. Mica bruscolini...

LE NEWS DI BUSSOLOTTO.IT
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati