Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 37 record
Pagina
1
 
14/08/2017
66 e 3 ex centenari di Napoli: solo 2 uscite a testa in 200 estrazioni!

Dopo aver segnalato il famoso ex centenario di Bari, l'85, uscito insieme al 21 nella famosa serata dello sfaldamento di quest'ultimo, vogliamo segnalarvi una situazione "caldissima" che molto si avvicina a quella commentata precedentemente in questo spazio. Parliamo di due ex centenari che ancora non hanno dato il bis e, soprattutto, che hanno una frequenza bassissima nell'ultimo anno e mezzo.
Parliamo del 66 e del 3; lo ricorderete: entrambi fino a pochi mesi fa erano centenari contemporanei sulla ruota di Napoli. A vincere lo sprint fu il 3, sortito il 15 aprile scorso dopo 123 estrazioni. Il 66, invece, sebbene all'ombra del 21 di Bari, andò avanti fino al 20 giugno, quando si fermò al venerando ritardo di 155 estrazioni.
Per entrambi si è trattato del nuovo record storico... ma qual è il vero dato da evidenziare? Che entrambi non hanno ancora concesso il bis! Il 66 ora fa registrare un ritardo di 23 concorsi, mentre il 3 è arrivato a ben 51 concorsi dalla sua sortita precedente, tanto da occupare il 3° posto nella classifica partenopea, facendo addirittura parte della coppia sincrona top di ruota (insieme all'88).
E, dulcis in fundo, c'è un dato ancora più clamoroso che accomuna i due ex centenari: entrambi, nelle ultime 200 estrazioni, sono usciti appena 2 volte a testa! Una sottofrequenza davvero incredibile per due numeri sulla stessa ruota, considerato che le sortite totali – per la media del calcolo probabilistico – sarebbero dovute essere 22 ed invece sono appena 4!
La conclusione ed il consiglio di gioco sono fin troppo scontati: uno dei due dovrebbe uscire a momenti e la coppia 3-66 si gioca su Napoli per estratto e per ambo secco su Napoli e Tutte. E chissà che non si ripeta il trionfo di Bari...


 
23/06/2017
Occhio, perché su Bari c'è anche un grande 85, l'ex centenario...

Le attenzioni sono giustamente focalizzate sul 21, grande centenario della ruota pugliese. Ma basta fare un po' di “mente locale” e un solo passo indietro sulla ruota pugliese, per ricordarsi del numero che c'è stato prima del 21.
Ve lo ricordate? Si tratta dell'85, che uscì su Bari il 17 gennaio scorso, quando aveva 126 estrazioni di assenza. Spesso gli ex centenari, nelle fasi successive allo sfaldamento, sono coinvolte da una rapida e solitamente importante fase di recupero, in termini di frequenza.
Bene: da quel 17 gennaio scorso, l'85 di Bari non solo quella fase di recupero non l'ha registrata, ma non ha concesso neanche una volta il bis, tanto che ora manca da 67 estrazioni (che coincide per l'appunto il ritardo di posizione del 21) ed occupa il quarto posto della classifica dei ritardatari pugliesi.
Ma c'è di più: l'85 barese è uscito solo una volta, quella volta, nelle ultime 190 estrazioni! Una sola presenza contro le almeno 10 che vorrebbe la media statistica. Insomma, oltre al 21, su Bari c'è un altro caso “scottante”, che è assolutamente da tenere presente: la coppia 21-85 è perfetta per essere giocata per estratto e ambo secco sulla ruota pugliese e su “Tutte”. Certe anomalie non possono durare in eterno...


 
02/06/2017
La coppia 21-66 continua a frantumare il super record!

Abbiamo spiegato spesso in questo spazio cosa sia il ritardo di posizione, quello che si inizia a contare da quando uno o più numeri hanno conquistato la o le prime posizione della classifica generale. Vediamo la statistica del momento cosa dice. Il 21 di Bari manca da 179 estrazioni ed è il numero più in ritardo al Lotto da 55 estrazioni, cioè dal 14 gennaio scorso, quando prese il posto del famigerato 53 Nazionale, uscito dopo 257 concorsi. 55 estrazioni sono quindi il ritardo di posizione del capolista, ma il ritardo di posizione si può calcolare anche sulla coppia di ritardatari, cioè i primi due numeri in classifica. In questo caso la domanda è: da quanto tempo la coppia 21 di Bari - 66 di Napoli occupa le prime due posizioni in classifica? La risposta è 50 estrazioni.
E qui il discorso si fa importantissimo. Fino a qualche mese fa, in circa un secolo di Lotto, il ritardo di posizione dei primi due ritardatari non aveva mai superato le 36 estrazioni. Un record che è stato battuto molto di recente, precisamente dalla coppia 53 Nazionale-75 Firenze, che è rimasta in vetta per ben 45 estrazioni, con ritardo di posizione azzeratosi il 27 ottobre 2016, grazie all'uscita del 75 toscano, dopo 149 turni di assenza.
Il ritardo di posizione attuale della coppia capolista 21 Bari-66 Napoli ha quindi clamorosamente superato quel record che era durato per tanti anni e che di recente nel giro di pochi mesi si è incrementato addirittura per due volte consecutive!
E' evidentissimo che siamo in una fase di "allarme rosso", il che significa che a breve molto probabilmente uscirà almeno uno tra il  21 di Bari e il 66 di Napoli... perché anche alle anomalie statistiche ci deve essere un limite! E quello in questione è stato superato...


 
04/04/2017
Incredibile: il 53 Nazionale non ha ancora concesso il "dovuto" bis!

Per il gioco del Lotto e dei ritardatari è stato un autentico “tsunami”: nessuno, neanche i grandi studiosi del passato, avevamo mai ipotizzato che un numero potesse arrivare a 257 estrazioni di assenza. Il 53 della Nazionale, invece, l'ha fatto, fermando la sua folle corsa soltanto il 24 gennaio scorso.
E va bene, sia accettata la straordinaria anomalia. Ma oggi Jakob Bernoulli, il matematico che nel 1700 ideò la legge dei grandi numeri, si starà rivoltando nella tomba. Perché? Perché il famoso 53 della Nazionale non solo prima ha raggiunto un ritardo inconcepibile, ma ora si sta anche sottraendo alla regola del recupero statistico, su un numero di “tentativi” (estrazioni) abbastanza elevato da poter essere considerato un attendibile campione.
Recupero che nel caso del 53 non c'è ancora stato: da quel 24 gennaio scorso sono passate altre 29 estrazioni, senza che “il maledetto” abbia ancora concesso il bis. Ciò significa che, se non fosse uscito a gennaio, ora il 53 Nazionale avrebbe 286 estrazioni di assenza! Non solo: in 286 estrazioni il calcolo delle probabilità vorrebbe una frequenza di circa 16 uscite (da 286/18) e invece nel periodo considerato il 53 è sortito solo una volta! Uno scarto negativo assurdo, che non potrà protrarsi ancora a lungo...


 
16/03/2017
Il centenario di marzo è il 52 di Torino, che non esce dal 2006!

Nel momento in cui scriviamo (ore 16 del 16 marzo), il 21 di Bari è il centenario leader, con 145 estrazioni di assenza.
Sembrerebbe il ritardatario incontrastato ed invece ce n'è uno che ha una sola estrazione in meno di assenza! No, non abbiamo alzato troppo il gomito a tavola, ma più semplicemente ci stiamo riferendo alla statistica del mese, quella spesso trattata in questo spazio, che nell'analisi non considera tutte le estrazioni, ma solo quelle effettuate nel mese che si vuole esaminare, in questo caso marzo, ovviamente anche degli anni scorsi.
Ebbene, si deve sapere che il 52 di Torino a marzo non esce dal 21 marzo 2006, pari a 144 estrazioni specifiche! Il dato è molto interessante, soprattutto se incrociato anche con il ritardo attuale del numero in questione: il 52 è anche il terzo ritardatario attuale di Torino, con 59 estrazioni di assenza. E quando c'è una convergenza di questo tipo, difficilmente il numero protagonista riesce a resistere alla tentazione di uscire dalla tana...
Chiudamo con un altro dato dalla statistica del mese: a marzo il numero che non esce da più tempo su Bari è il 68, a sua volta “centenario”, con 102 turni, per un'assenza che si protrae dal 26 marzo 2009. Un 68 che in questo momento è anche capolista sulla Nazionale, con 75 estrazioni, e su Genova, nella famosa coppia sincrona con il 90. Sapete cosa vi diciamo: terzina 21-68-90 su Bari, Genova e Nazionale, per ambo e terno... vale la pena provarci!


Trovati 37 record
Pagina
1
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati