Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 288 record
Pagina
2
 
05/10/2017
Fuori il 26 di Genova, vice del 68
e super terno col 45 di Venezia!
Brutta anche la seconda... estrazione di ottobre, almeno per quanto riguarda i numeri più attesi. Il 76 stavolta non si è visto su nessuna ruota, così come il 90 e l'8; il 68 ha invece scelto Bari, dove mancava da appena 13 estrazioni. Ma da Genova partiamo per trovare il numero più in ritardo della serata, che è stato il 26, vice capolista proprio del 68, tornato dopo 89 estrazioni di assenza.
Il secondo numero più in ritardo lo ha dato invece Bari, anche in questo caso con il vice-capolista 54, che mancava da 83 estrazioni. E' uscito anche un terzo "vice capolista", il 30 della Nazionale, dopo 64 turni... ma un capolista c'è stato e lo ha dato Venezia: in laguna il 45 non si vedeva da 70 estrazioni ed era al primo posto in classifica; ciò che ha esaltato però è stato il terno che si è incastrato intorno al 45, cioè il terno consecutivo, simmetrico perfetto 44-45-46, in una cinquina a cui si sono aggiunti il 50 e il 55 e quindi tutta compresa nella fascia ristrettissima di 12 numeri, dal 44 al 55!
Dei gruppi sincroni, notevole sfaldamento su Genova, dove il 45 faceva parte proprio della terzina sincrona top dell'intero tabellone analitico. Cagliari non ha dato il 76, ma si è avvicinato anche stavolta con l'ambo in decina 73-78.
Dicevamo della Nazionale e ci torniamo per evidenziare due ambi di somma 90, vale a dire il simmetrico 30-60 ed il 36-54, quasi a chiamare per le prossime estrazioni il numero "da paura" sulla ruota tricolore. Non ci sono stati ambi bimillenari, né ambi ripetuti, così come spicca la bassissima presenza di numeretti: appena due, l'1 di Torino e il 6 di Firenze. E infine un caso clamoroso: per la seconda volta consecutiva non si è ripetuto neppure un numero sulle 11 ruote rispetto all'estrazione precedente, un caso rarissimo nella ultrasecolare storia del Lotto.

 
03/10/2017
Cagliari beffarda: di nuovo l'1
e, soprattutto, di nuovo il 75...
Ottobre non è partito bene, con un'estrazione che ha trattenuto i tre centenari ed il 90, assente su tutte le ruote, così come il 76. Cagliari però è andata per l'ennesima volta vicinissima al colpaccio: per la 2ª volta nelle ultime 7 estrazioni (e la 5ª volta nelle ultime 21) sulla ruota sarda è uscito il 75, il numero che precede il 76 centenario, ora giunto a 161 estrazioni di assenza. E si è ripresentato anche l'1, numero frequentissimo, che nelle ultime 20 estrazioni è uscito ben 6 volte in Sardegna, ripetendo l'ambo 1-75, che si era già visto il 29 agosto scorso.
Il colpaccio del 76 sarebbe stato avvalorato anche dal ritorno del 55, il gemello uscito su Cagliari dove occupava la 5ª posizione, con 61 turni di assenza. Il numero più in ritardo della serata però è stato il vice capolista della Nazionale, quel 14 che aveva un ritardo di 66 estrazioni. Non è uscito quindi nessun capolista di ruota, anche se Napoli - con l'ambo 26-62 - ha tirato fuori un ambo con i suoi primi 9 ritardatari.
Torino ha ospitato il 68 (centenario di Genova), con l'ambo in cadenza 68-78 che proprio sul comparto piemontese aveva un ritardo bimillenario, pari a 2.038 estrazioni (ultima uscita il 12 maggio 2004). Sempre Torino ha ospitato il 49, il numero che mancava da più tempo su "Tutte" (10 turni) e che in Piemonte non si vedeva da 29 estrazioni, facente parte della coppia sincrona top della ruota torinese. L'8 (centenario di Roma) ha scelto la ruota di Venezia, nel terno in cadenza 8-48-78. I numeretti hanno fatto ambo su Bari, con la coppia raddoppiata 3-6 e infine una curiosità: non si è ripetuto neppure un numero dei 55 numeri usciti nell'estrazione precedente, un evento che capita assai di rado!
In ogni caso, "non buona" la prima (di ottobre), speriamo sia meglio la seconda estrazione, quella di giovedì prossimo...

 
30/09/2017
Ancora 90 di Milano, uscito con l'ambo 2-88... di somma 90!
Quando uscì il 16 settembre scorso, era il capolista di Milano e si presentò con abbinamenti non proprio entusiasmanti. Il 90 ha voluto chiudere il mese ancora su Milano e questa volta lo ha fatto con abbinamenti eccellenti. In particolare, potrebbero arrivare molte vincite soprattutto dagli abbinamenti con il 2 e l'88, che fanno un ambo di somma 90 e che rischiano di essersi incolonnati in molti terni secchi 2-88-90 (ce lo auguriamo di cuore...).
I centenari invece non si sono visti, con il 68 e l'8 che hanno dato buca su tutte le ruote ed il 76 che si è rivisto ancora su Venezia, dove era spuntato anche il sabato precedente. Il protagonista assoluto è stato il 72 uscito su quattro ruote, tra cui Torino, dove era appena diventato capolista, dopo la sortita di sabato scorso del 58. Il 72 di Torino era il più giovane degli undici capilista di ruota, con appena 53 turni di assenza... ed il 72 è arrivato anche sulla ruota simmetrica di Torino, cioè Cagliari, laddove vantava un altro ottimo ritardo (51 turni).
Su Cagliari è uscito anche l'88, che faceva parte della terzina simmetrica più importante della ruota sarda; 88 che si è visto anche su Firenze, insieme al 55, due "gemelli" che facevano parte della top-ten toscana, rispettivamente piazzati al 7° e 8° posto, con 49 e 47 turni di assenza. Un altro ambo da top-ten è arrivato da Bari, con il 65 ed il 52, che era nella coppia sincrona top del comparto pugliese. Non ci sono stati ambi bimillenari, mentre si sono registrati due ambi ripetuti, cioè il 41-72 su Cagliari-Torino ed il radicale 3-39 su Genova-Venezia. E una citazione lo merita anche il terno zerato 20-40-80 uscito su Palermo. La prossima estrazione sarà la prima di ottobre: speriamo che il mese cominci bene...
 
28/09/2017
Incredibile, ma vero: di nuovo
il terno 2-17-32 sulla Nazionale!
Il Lotto di questi periodi è "pazzo": ci sono numeri singoli che arrivano a ritardi elevatissimi e... terni secchi che si ripetono a colpo, addirittura su ruota! Stiamo parlando del 2-17-32, già uscito martedì sulla Nazionale e clamorosamente ripetutosi anche giovedì sera, sempre sulla ruota tricolore! Tutto ciò in una estrazione in cui i due ritardatari attesissimi, vale a dire il 76 ed il 68, hanno pensato bene di non farsi vedere su nessuna delle undici ruote ed il 90 è rispuntato di nuovo - per la 5ª volta nel solo mese di settembre - sulla ruota di Palermo...
In ogni caso, non sono mancati alcuni riscontri statistici degni di nota, a partire dall'uscita del 58, capolista di Torino con 91 estrazioni di assenza. Un 58 sortito in 5ª posizone, dove faceva registrare il massimo ritardo (355 estrazioni) e soprattutto incastrato nell'ottimo terno in cadenza 58-8-88, che potrebbe aver determinato molte vincite, anche su "Tutte".
Del 58 va detto anche che è uscito su ben quattro ruote, anche se l'evento statistico della serata è stato un altro: il 2 di Genova, importantissimo perché - come il 2 di Cagliari - aveva lo stesso ritardo di 78 estrazioni, proprio sulle due ruote più gettonate del momento, per via dei centenari.
Torniamo alla Nazionale, perché - paradossalmente - oltre al terno ripetuto 2-17-32 ha anche sfornato uno dei suoi famosi ambi "vergini", cioè quelli ancora mai usciti prima sulla ruota tricolore, cioè il 61-65. L'ambo più in ritardo del concorso è stato invece il 4-87 di Cagliari, che mancava da 2.085 estrazioni.
Si sono sfaldate anche le due terzine sincrone più in alto sul tabellone analitico: la 13-30-58 della Nazionale (con l'uscita del 58 dopo 39 turni) e la 11-63-65 di Bari (con il 63 dopo 38 turni).
Questo il succo della penultima estrazione di settembre, guardando alla prossima e alla speranza che il mese si chiuda col "botto" centenario...

 
26/09/2017
Napoli regala il suo capolista 88
Ottimi anche gli abbinamenti...
Sabato sera si era messa in evidenza con il terno simmetrico 16-46-76; martedì è stata ancora protagonista: parliamo di Napoli, che ha sfornato il suo capolista 88, tornato dopo 69 turni di assenza. Un 88 che si è fatto accompagnare da ottimi abbinamenti: innanzitutto si è incastrato nel terno in decina 85-87-88 e poi si è unito all'8, per il più classico degli ambi radicali, cioè l'8-88. In più il 4 era il quarto ritardatario della ruota partenopea, con 51 estrazioni di ritardo... e quel terno 4-8-88 non escludiamo che possa aver dato molte vincite importanti!
Il 76 è rimasto al sud: dopo Napoli, è sbarcato su Bari, dove mancava da 22 concorsi. Cagliari invece ha pensato bene di ospitare il 90, dopo 9 turni di assenza, con due abbinamenti molti proficui, quanto meno per la giocata su "Tutte": l'1 e l'80, per il più classico degli ambi (1-90) e per il più popolare degli ambi zerati (80-90).
Il 68 invece non è uscito su nessuna ruota, con Genova che ha tirato fuori il 24, quinto in classifica sulla ruota ligure con 64 concorsi di assenza. Sono usciti anche due vice-capilista: il 6 di Milano, dopo un'assenza di 61 turni, ed il 67 di Torino, che mancava da 57 estrazioni. Milano ha visto il ritorno dell'ambo vertibile 45-54, che aveva un ritardo sulla ruota di ben 1.550 estrazioni. E poi la Nazionale, a sua volta in evidenza con il sempre molto gettonato 17, ma soprattutto per il terno simmetrico 2-32-62, con il 32 che faceva parte della coppia sincrona top della ruota tricolore, gravato da un ritardo di 43 estrazioni.
Infine l'evento storico: mai i primi due ritardatari nella storia del Lotto avevano superato contemporaneamente le 156 estrazioni. Il 76 di Cagliari ed il 68 di Genova sono riusciti nell'impresa..

Trovati 288 record
Pagina
2
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati