Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 312 record
Pagina
3
 
18/11/2017
Doppio 90: Torino e soprattutto
Cagliari, con grandi abbinamenti!

Il 76 non si è visto neppure stavolta, su nessuna ruota, ma il 90 sì, con doppia presenza. Il numero "da paura" ha scelto due ruote simmetriche: Cagliari (proprio la ruota del 76) e Torino. Quello piemontese aveva un ritardo superiore (26 estrazioni) e faceva parte della terzina simmetrica più in alto della ruota; quello di Cagliari, però, ha fatto vincere molto, ma molto di più grazie ad abbinamenti letteralmente eccellenti: il 12, ad esempio, era importante perché isocrono-isotopo su Cagliari e Firenze, mentre il 4 e il 19 sono due numeri statistici-cabalistici sempre molto giocati proprio con il 90! Facile prevedere ottimi successi sulla ruota sarda e su "Tutte"... e se fosse uscito anche il 76 oggi il Banco si sarebbe ritrovato a piangere lacrime amarissime.
Il numero più in ritardo della serata è stato il 37, vice capolista della Nazionale, con 63 turni di assenza; ottimo l'ambo vertibile 37-73, visto che proprio sulla Nazionale i vertibili avevano di gran lunga il ritardo più alto (89 estrazioni) e che l'ambo in questione era proprio il più in ritardo dei 28 vertibili, con un ritardo specifico di 1.808 turni! Da evidenziare l'ambo 73-89, formato dal 3° e 4° ritardatario di Palermo, rispettivamente tornati dopo 58 e 56 concorsi di assenza.
Altra serata ricca di numeretti: Cagliari, come ricordato, ha sfornato l'ambo 4-90, Firenze il 4 e 8 e soprattutto Milano quell'1-7 che mancava addirittura dal 3 maggio 1997, pari a 2.797 estrazioni. Insomma, 76 a parte, è stata una gran bella estrazione. Il super centenario nei tre concorsi della scorsa settimana non si è visto su nessuna ruota: speriamo che recuperi nella prossima, centrando anche le due ruote migliori, cioè Firenze e soprattutto Cagliari. Ora all'appello manca solo lui...


 
16/11/2017
76 e 90 ancora spariti nel nulla.
Ottime però Napoli e Palermo...

Per la seconda estrazione di fila i due numeri più giocati del momento, 76 e 90, non sono usciti su nessuna ruota. Ciò inevitabilmente inciderà sulle vincite, che però potrebbero arrivare su altri "fronti". Andiamo per ordine e partiamo dal numero più in ritardo sul tabellone analitico, un anonimo 17 di Genova, 4° sulla ruota ligure con 58 turni. Non male anche Milano, con il 73 protagonista della sua coppia sincrona top più l'ambo radicale 8-80. Ma se questi due sono gli spunti più evidenti, si capisce subito che si è trattato di una estrazione molto negativa per i ritardatari...
Spostandosi, però, alle ruote del sud di Napoli e Palermo, qualcosa di buonissimo lì è successo. Su Napoli è tornato l'ex centenario 66, che doveva recuperare visto che era sortito appena 2 volte nelle ultime 180 estrazioni; nell'occasione ha scelto la 2" posizione, dove il ritardo specifico era di ben 473 estrazioni! Bellissimi, cabalisticamente parlando, gli abbinamenti: ci sono i numeretti 5 e 6 (con ambo radicale e simmetrico 6-66), ma anche il 67, cioè il consecutivo del 66. Tradotto, dovrebbero arrivare parecchie bollette vincenti su Napoli e Tutte... e anche su Palermo e Tutte, dove si è registrata la presenza di un terno di numeretti (4-5-7) abbinatosi al 12, numero più presente della serata, sortito su 3 ruote. A tal riguardo, merita una citazione l'ambo vertibile 12-21 sbocciato su Roma.
Anche a proposito di ambi c'è da dire tanto: Cagliari, ad esempio, ha ospitato il 3-80 che era il secondo ambo più in ritardo su "Tutte" con ben 303 turni di assenza; sempre Cagliari ha dato l'ambo 3-29 che sulla ruota sarda non si vedeva da 2.323 estrazioni, cioè dal 14 novembre 2001. E ancora da più tempo mancava l'ambo simmetrico 41-71 di Firenze, tornato dopo un'assenza di 2.440 concorsi (30 settembre 2000). Certo, sono mancati il 76 e il 90, ma ridurre l'analisi statistica del Lotto sempre e solo a loro sarebbe davvero ingeneroso.







 
14/11/2017
Complimenti a Bari: 30 capolista
e ambo zerato simmetrico 30-60!

Se non fosse per il 76, si potrebbe dire che il Lotto è tornato alla piena normalità. Anche in termini di uscite dei capilista, che stanno venendo fuori con grande regolarità. Dopo il 21 di Napoli ed il 33 della Nazionale, sortiti sabato scorso, questa volta è stata Bari a... perdere la testa: il suo 30, che mancava da 85 estrazioni, è uscito in 2" posizione, laddove era uscito anche l'ultima volta. Ed anche quella volta, il 27 aprile scorso, si era abbinato al suo simmetrico 60, per il più classico degli ambi di somma 90! Un abbinamento importantissimo perché da un lato il 60 era anche nella hit-parade di Bari, al 7° posto con 35 turni di assenza, e dall'altro l'ambo 30-60 ha azzerato il ritardo della cadenza 0, la top in assoluto del momento su ruota singola, che sul comparto pugliese non andava a segno da 76 concorsi.
Non solo: su Bari c'era anche la terzina simmetrica più importante del tabellone analitico, sfaldatasi dopo 31 turni grazie all'uscita dell'83.
Un'altra ruota che ha dato l'ambo con la sua top ten è stata Roma, dove il 36 e il 49 erano piazzati rispettivamente al 3° e 8° posto; una nota la merita proprio il 49 perché - come si può notare dal tabellone analitico - aveva lo stesso ritardo, nella stessa posizione, sia su Palermo, sia su Roma, ruote consecutive per la più classica isocronia-isotopia.
Brutte, bruttissime notizie dai due numeri di gran lunga più giocati del momento: il 76 ed il 90 non si sono visti su nessuna ruota, il che ridimensionerà le vincite ottenute. Qualcosa di buono dovrebbero portarla i numeretti, con l'ambo raddoppiato 2-4 sbarcato a Genova e, soprattutto, l'1-8 uscito sia su Firenze, sia su Napoli. Ma la protagonista della serata, come detto, è stata Bari, con l'ambo 30-60: che sia premonitore del 90?






 
11/11/2017
Bella estrazione: 21 su Napoli
e 90 Venezia, con gli ottimi 1 e 12!

Dopo il ritorno del 68 di Genova, il Lotto ha tirato fuori un'altra buonissima estrazione. Usciti due capilista: il principale è stato il 21 di Napoli che mancava da 75 estrazioni, tornato in 4" posizione, dove il ritardo specifico era di 169 turni. Buoni gli abbinamenti, come il 10 ed il 13, ma in particolar modo il 31, che sempre sulla ruota partenopea aveva un'assenza di 40 estrazioni e lo piazzavano all'8° posto della classifica di ruota.
L'altro capolista è stato il 33 della Nazionale, il più giovane degli undici "leader" su ruota, con 63 turni di assenza. Anche in questo caso, come per Napoli, è arrivato un ambo in cadenza e dalla top-ten, grazie al 73 che sulla ruota tricolore era al 5° posto con 41 estrazioni. Restando in tema, Bari ha dato due dei suoi primi cinque ritardatari, precisamente il 36 e l'80, piazzati rispettivamente al 3° e 5° posto, così come il 43 ed il 66 facevano parte dei primi sette ritardatari di Palermo, con il 66 che era anche protagonista della coppia sincrona top su ruota.
Ma la ruota che certamente ha regalato le maggiori vincite (anche su "Tutte") è stata quella di Venezia: lì, dopo 3 turni di totale assenza dal quadro estrazionale, si è ripresentato il 90, ma ciò che conta di più è che lo ha fatto con abbinamenti straordinari: l'1, innanzitutto, per il più classico degli ambi popolari, ma anche il 12, cioè il numero che mancava da più tempo su "Tutte", precisamente da 9 estrazioni (come il 66, uscito come già ricordato su Palermo). In particolare, proprio il terno 1-12-90 ha le carte in regola per aver regalato grandi soddisfazioni...
E Cagliari? 71 e 72, ma niente 76, il super centenario che non è uscito su nessuna ruota. La beffa più clamorosa, però, è stata quella arrivata da Firenze, la seconda ruota su cui il 76 manca da più tempo e che come primi due estratti ha visto uscire il 77 ed il 75! Mettiamola così: se la cosa fosse successa su Cagliari sarebbe stata ancora peggio...






 
09/11/2017
Serata storica: il 68 di Genova
si è fermato a 175 estrazioni!

Squillino le trombe, suonino i tamburi del Lotto: giovedì sera si è finalmente fermata la corsa della coppia storica di centenari. A vincere lo sprint è stato il 68 di Genova, che mancava da 175 estrazioni, una in meno rispetto al 76 di Cagliari. Ma il 68 di Genova aveva un dato inequivocabile che lo faceva il vero favorito: il ritardo di posizione! Il 68 infatti era in vetta alla ruota ligure da ben 124 estrazioni delle 175 complessive, altro record storico di ruota che alla fine si è rivelato determinante. Un 68 tornato in 3" posizione, dove il ritardo specifico era di 200 estrazioni esatte e quindi ottimo anche per il gioco di estratto determinato. E non sono stati affatto male due abbinamenti in particolare sortiti con il super centenario: parliamo del consecutivo 67 e soprattutto del 4, numeretto che occupava la quinta posizione nella hit parade di Genova, con 59 turni di assenza.
Ora resta in corsa il 76... che intanto è uscito su altre due ruote, del Sud, precisamente Bari e Palermo, dove mancava rispettivamente da 6 e 26 estrazioni. Anche il 68 si è visto su due ruote, perché oltre a Genova è andato anche su Firenze, dove aveva un buonissimo ritardo di 35 concorsi e su cui si è unito al 58, l'unico numero capace di sortire su tre ruote. Due gli ambi ripetuti 58-39 su Cagliari-Firenze e 57-39 su Firenze-Napoli.
Non male il terno 7-9-21 che ha aperto la ruota di Roma, mentre l'unica nota stonata dell'estrazione è stata la totale assenza del 90 su tutte le ruote. Ma nella sera in cui finalmente si è fermato l'incredibile record storico dei due centenari "imprendibili", della mancata presenza del 90 quasi non se n'è accorto nessuno...





Trovati 312 record
Pagina
3
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati