Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 366 record
Pagina
4
 
15/03/2018
Il 36 è tornato, su ben tre ruote
Invece 65, 90 e 85 ancora spariti
Mancava da 12 estrazioni su Tutte, oltre che da oltre 100 su Palermo: per ritornare ha scelto tre ruote, ma non quella siciliana. Parliamo del 36, che giovedì è stato protagonista su Bari, Genova e Roma, dove i ritardi erano medio-bassi. Gli abbinamenti del 36 non sono stati granché su tutte e tre le ruote protagoniste, ad eccezione dell'ambo 8-88 di Roma, che però era già uscito sabato scorso.
I due centenari maggiori, 65 e 85, così come il 90 non sono usciti invece su nessuna ruota: l'85 lo ha fatto per la seconda volta consecutiva, il 65 per la terza e il 90 si è assentato su Tutte per il quarto concorso consecutivo. Serata ancora una volta negativa anche per gli altri capilista, tanto che il numero più in alto sul tabellone analitico è stato l'86, che era 5° su Torino, con assenza di 66 estrazioni.
Le vincite maggiori dovrebbero arrivare dalla ruota di Cagliari, dove è spuntato un ottimo terno cabalistico di numeretti, formato da 2-7-9! Numeretti protagonisti anche a Venezia, con l'ambo raddoppiato 4-8, così come merita una citazione l'ambo radicale 2-22 ripetutosi sulle ruote consecutive di Cagliari e Firenze. Il protagonista assoluto del concorso è stato il 62, sortito su 4 ruote, con ambi ripetuti 62-73 su Genova-Palermo e 62-28 (ambo di somma 90) su Milano e Palermo. Chiudiamo evidenziando molte coppie sincrone top di ruota sfaldatesi sul tabellone analitico, cioè quella di Bari (grazie al 36), Cagliari (con il 2), Firenze (con il 30) e Venezia (con il 4): insomma, il sincronismo spesso e volentieri si traduce in un ottimo spunto di gioco. Sabato, però, l'Italia del Lotto rivuole - assolutamente - il 65 o il 90...



 
13/03/2018
Un'estrazione inguardabile: 90,
65, 85 e 36 assenti su Tutte!
Tanto è stata brutta l'estrazione di martedì che non ci stupiremmo se le vincite realizzate fossero le più basse degli ultimi anni! Praticamente, non è successo nulla o quasi. Il dato più clamoroso - e negativo - è stata la totale assenza, su tutte le 11 ruote, dei tre centenari (65, 85 e 36) e del 90, il numero più giocato del momento; così come non si sono visti i due numeretti più gettonati, cioè l'8 e il 9.
Non solo: basta guardare il tabellone analitico per notare "a occhio" la totale assenza dei numeri più in alto sulle singole ruote, tanto che il maggior ritardo della serata lo hanno cancellato il 62 di Cagliari e il 46 di Palermo, assenti da appena 42 estrazioni!
Davvero qualcosa di "mai visto prima" che, come scritto prima, inciderà pesantemente sul totale delle vincite realizzate. Un importante ritardo, però, si è azzerato: parliamo della famosa quartina 46-52-69-85, quella che non regalava un ambo su tutte le ruote da ben 139 estrazioni; l'evento si è verificato grazie alla coppia 46-69 sortita sulla ruota di Palermo, dove la quartina aveva un ritardo specifico di 166 estrazioni (uno dei più bassi).
Da citare Genova, che ha sfornato una cinquina in cui si sono incastrati un terno gemello 55-77-88 e un terno in cadenza consecutivo, cioè il 57-67-77. E Torino, che non ha regalato il centenario 65, ma ha visto il bis del centenario precedente, vale a dire il 16. E poi... il nulla, per cui preferiamo stendere un velo pietoso e cancellare dalla memoria, finché possibile, un'estrazione inguardabile.

 
10/03/2018
8-88-89: primo terno storico
dei radicali dell'8 su Roma!
Dal 1939 a oggi, in quasi 6.000 estrazioni, la quartina radicale dell'8 non aveva mai regalato un terno su Roma; sabato ce l'ha fatta, sfornando il terno 8-88-89, che sicuramente avrà attirato le attenzioni di molti giocatori. I centenari, invece, non si sono visti: due dei tre (il 65 ed il 36) non sono usciti su nessuna ruota, mentre l'85 è stato ospitato da Napoli per la seconda volta consecutiva. Anche il 90 non ha dato esito su nessuna ruota, per cui le vincite saranno inevitabilmente ridimensionate.
Eppure non è stata un'estrazione bruttissima, se teniamo presente - ad esempio - che si sono sfaldate le due coppie sincrone più in alto sul tabellone analitico: la prima era la 40-80 di Palermo, "saltata" con il ritorno dell'80 dopo 68 turni di assenza (è stato anche il numero più in ritardo della serata); la seconda era la 23-77 di Cagliari, sfaldatasi con il ritorno del 23 dopo 55 estrazioni.
Milano ha dato un ambo con i suoi primi 8 ritardatari, precisamente quello formato dal 3 e dal 51, ma l'evento più clamoroso si è verificato su Cagliari e sulla Nazionale, dove - nella stessa serata - si è addirittura ripetuto un terno, il 13-37-38! Il 13 è uscito su ben 4 ruote (Bari, Cagliari, Napoli e Nazionale), mentre il 31 e l'89 si sono affacciati su 3 ruote, ripetendosi in ambo su quelle di Firenze e Torino. I numeretti si sono riconfermati con l'ambo e dopo il 3-5 di Roma di giovedì, questa volta hanno regalato il 3-4 su Milano.
In chiusura, da notare che il 65 di Torino è arrivato a 120 estrazioni e che il 36 neocentenario di Palermo è anche e ancora il numero che manca da più tempo su "Tutte", precisamente da 11 estrazioni. Vediamo che succede martedì...



 
08/03/2018
Gran bella estrazione, con il
71 Napoli, 5 Roma e 65 Milano
Il regalo del Lotto per la festa delle donne è stata una... bella estrazione! Ottimi i capilista: il 71 di Napoli era il primo dei non centenari, con 96 estrazioni di assenza; il 5 poi comandava la ruota di Roma con 74 estrazioni e, soprattutto, era tra i numeri in assoluto più giocati. Il 71 partenopeo si è abbinato al 73 della stessa decina, ma ancora più brillante è stato l'abbinamento del 3 al 5 di Roma, non solo perché ha determinato un ambo di numeretti seguitissimo, ma anche perché il 3 faceva parte della hit parade capitolina, con 37 turni di assenza (oltre ad essere il numero che rappresenta il mese di marzo). Fosse uscito su Roma anche il 90, oggi parleremmo di Lotto sbancato; il 90 però non è uscito né su Roma né sulle altre ruote.
Si è rivisto il 65 ed è stato un ottimo 65: non sulla centenaria Torino, bensì su Milano, dove il ritardo era buonissimo (43 estrazioni) e dove, soprattutto, si è abbinato all'87. Evidenziamo l'87 perché è anche il secondo ritardatario di Torino, per cui l'ambo 65-87 potrebbe essere stato "coperto" da molti giocatori come, ci permettiamo di evidenziarlo anche in questo commento, quelli che hanno giocato con i nostri servizi, dove l'ambo in questione era stato suggerito "secco" sulle due ruote indicate...
L'85 ha sbagliato ruota centenaria: non Cagliari, ma Torino, dove aveva un'assenza di appena 4 estrazioni. E sempre l'85 è uscito anche su Firenze e Napoli. Il 36 non è uscito né su Palermo, né sulle dieci ruote classiche (dove ora manca da 10 estrazioni ed è il numero al top), ma ha preferito la Nazionale, ruota su cui il ritardo era molto basso.
Ma il grande evento statistico della serata è stato importantissimo, anche se un po' nascosto: la "Quarantina" di Genova, cioè il gruppo formato dai numeri dal 40 al 49, falliva l'ambo da 127 estrazioni, che era un record storico eguagliato (nella storia del Lotto solo la "Ventina" di Torino era arrivata proprio a quota 127); ebbene, anche Genova si è fermata a quel limite, regalando l'ambo 45-46, bello perché di somma 91.



 
06/03/2018
Venezia: questo è un grande 90!
36 Palermo: i centenari sono tre
Sì, questo è stato un ottimo 90! Dopo quelli di Milano e Palermo di sabato (che non avevano regalato grandi vincite), tutt'altra storia sarà per il 90 di Venezia, sortito martedì dopo 35 turni di assenza. Quella lagunare era la seconda ruota su cui il numero da paura mancava da più tempo, ma - soprattutto - gli abbinamenti sono stati di quelli "giocatissimi": al 90 si sono uniti l'1 (e l'ambo 1-90 di Venezia era uscito anche di recente, l'11 novembre scorso) e il 19, per un terno cabalistico da cui è lecito attendersi moltissime vincite, anche su "Tutte". In più, sempre su Venezia è uscito il terno in cadenza 19-39-79, molto valido anche "da solo" e sicuramente potenziato dall'uscita insieme alla coppia 1-90. 
E' tornato anche un capolista, il più giovane in assoluto: parliamo del 12 di Genova, dopo 65 estrazioni di assenza, abbinatosi proprio al 65, il centenario di Torino. Già, Torino: il suo centenario lo ha tenuto nascosto, ma in compenso ha ridato il 44, che era il vice capolista con 86 estrazioni ed è risultato il numero col maggior ritardo della serata. Alle sue spalle il 77, terzo su Napoli, tornato curiosamente proprio dopo 77 concorsi.
Il 44 e l'89 sono usciti su tre ruote, accoppiandosi solo su Roma; l'ambo 64-89 è stato l'unico ripetuto su due ruote, le consecutive Milano e Napoli. Cagliari e Firenze, invece, hanno sfornato due ambi bimillenari: il 27-35 è tornato in Sardegna dopo 2.264 concorsi, mentre il 47-54 di Firenze mancava addirittura dal 30 dicembre 2000, pari a 2.461 estrazioni.
In tutto ciò, diamo il benvenuto al terzo centenario, il 36 di Palermo che raggiunge il traguardo in concomitanza con un altro dato molto significativo che lo riguarda: il 36 è anche il numero che al momento manca da più tempo su tutte le ruote, precisamente da 9 estrazioni. Hai visto mai che...




Trovati 366 record
Pagina
4
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati