Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 366 record
 
03/03/2018
90 e 65 sono tornati, anche
se su ruote molto "recenti"
Nelle ultime 4 estrazioni non erano usciti su nessuna ruota: stiamo parlando dei due numeri più giocati, il 65 e il 90, che sabato hanno invece rifatto capolino. Il 90 è sortito su Milano e Palermo, mentre il 65 si è rivisto sulla Nazionale. Tutte ruote dove i numeri in questione erano sortiti di recente: il 90 di Milano mancava da 13 estrazioni, quello di Palermo da 7 turni, mentre il 65 sulla Nazionale si era visto appena 8 concorsi addietro.
In compenso sono stati ottimi gli abbinamenti, soprattutto quelli usciti su Milano, con il numeretto 6, lo zerato 40 e soprattutto l'ambo simmetrico per eccellenza, quel 90-45 che è sempre molto puntato, anche su "Tutte". Meno brillanti gli abbinamenti di Palermo, mentre il 65 della Nazionale si è unito all'ambo gemello 22-44.
L'85 non si è visto invece su nessuna ruota, ma la ruota di Cagliari ha ridato il 76, il famoso ex centenario, rispuntato dopo 10 estrazioni dalla precedente uscita. Sempre Cagliari ha ridato per la seconda estrazione consecutiva l'ambo 45-56... e a proposito il grande protagonista della serata è stato il già ricordato 45, uscito su quattro ruote, con due ambi ripetuti: 45-56 su Cagliari-Roma e 40-45 su Milano e Firenze. Sono mancati invece i capilista e i maggiori ritardatari, tanto che il numero più in ritardo sul tabellone analitico è stato il 24 che su Palermo occupava la 4" posizione, con 78 turni di assenza.
La prima estrazione di marzo davvero interessante: anche se i numeri più giocati non sono usciti sulle ruote più gettonate, c'è da essere ottimisti per il futuro...




 
01/03/2018
E' caduto il 66 capolista di Bari,
dopo 95 estrazioni di ritardo
Era uno dei numeri a ridosso dei centenari: parliamo del 66 di Bari, capolista che si è fermato a 95 estrazioni di assenza, quarto ritardatario nella classifica assoluta, alle spalle del 65 di Torino, dell'85 di Cagliari e del 36 di Palermo. Quei tre numeri, per giunta, non sono usciti su nessuna delle undici ruote, esattamente come il 90, scomparso dal quadro estrazionale nelle ultime 4 estrazioni. Tornando al 66 pugliese, si è abbinato ad un terno in cadenza consecutivo, cioè il 37-47-57, così come non si può non notare che il 66 è uscito anche su Torino (un passo oltre il 65...), ruota che ha regalato anche un terno di numeri gemelli, l'11-55-66, terno di somma (11+55=66).
Un altro ritardatario che merita una citazione è stato il 21 di Cagliari, terzo sulla ruota sarda con 83 turni di assenza. Non male il 17 di Milano, tornato dopo 65 estrazioni, in compagnia del 25 che sulla ruota meneghina faceva parte della coppia sincrona più importante. Il 17 è stato anche l'unico numero capace di uscire su tre ruote, per giunta consecutive, cioè Firenze, Genova e la già ricordata Milano.
La ruota da cui dovrebbero arrivare le vincite migliori è la Nazionale, per la presenza del 5 vice capolista, uscito nell'ambo di numeretti 2-5. Un'altra coppia sincrona importante che è... scoppiata è stata la 67-68 di Genova, sfaldatasi dopo 47 turni grazie all'uscita del 67 (e non del 68 ex centenario che ancora non ha dato il bis...).
L'ambo più in ritardo della serata lo ha sfornato Roma, dove il 35-76 non si vedeva da 2.199 estrazioni, precisamente dal 7 giugno 2003. Non ci sono stati ambi ripetuti su ruote diverse, ma si contano ben 6 numeri usciti per la seconda volta consecutiva sulla stessa ruota (sono quelli in tabella che hanno il ritardo pari a 0).
Che dire: quando i tre numeri più attesi e giocati non escono su nessuna ruota si fa fatica ad accettare il responso delle Venus, anche se qualcosa di buono, su altri fronti, è arrivato.

 
27/02/2018
Bis dell'ex centenario 20 di Bari
ripetendo l'ambo radicale 20-2
Febbraio se n'è andato senza scossoni, con una brutta estrazione, in cui i due centenari 65 e 85 non si sono visti su nessuna ruota, esattamente come il 90. Ci saranno poche vincite, perché a portarle su non può bastare l'evento più importante della serata: su Bari l'ex centenario 20 - famoso perché prese il posto del 76 di Cagliari - ha concesso il bis, dopo 11 estrazioni; per la precisione il 20 di Bari era uscito nell'ultima estrazione di gennaio ed anche in quel caso lo fece con l'ambo radicale 2-20, sortito anche martedì sera.
Sul fronte dei ritardatari è stata un'altra serata nerissima, con tutti i capilista rimasti nelle Venus; Bari ha sfornato il numero più in ritardo della serata: dopo il 70 vice capolista sortito sabato scorso è subito uscito il 57 pugliese, proprio il numero che era salito al secondo posto della classifica pugliese, con 64 turni di assenza. Il 57 è uscito addirittura su 4 ruote, con ambo ripetuto 7-57 su Cagliari e Napoli; se però parliamo di ambi ripetuti il più clamoroso è stato il 37-33 uscito nelle prime due posizioni sia di Torino, sia di Venezia, per il più classico degli ambi isotopi! Il 33 di Torino, in particolare, è "caldissimo", essendo uscito per la quarta volta nelle ultime 6 estrazioni; sempre sulla ruota piemontese per la quarta volta nelle ultime 5 estrazioni è sortito un ambo della "trentina".
Rimanendo in tema di ambi, il più importante è arrivato dalla Nazionale, che ne ha sfornato un altro dei suoi "vergini": l'ambo in cadenza 41-51, infatti, era tra quelli che ancora non si era mai visto dalla nascita della ruota tricolore. I numeretti sono tornati a dare un ambo su Napoli, consecutivo, con la coppia 6-7... e qui dobbiamo fermarci, per un'estrazione da cui - oggettivamente - era lecito attendersi di più.




 
24/02/2018
Ecco perché il 70-79 di Bari
è stato davvero un grande ambo
Anche sabato sera, come nell'estrazione precedente, i due numeri più giocati non sono usciti su nessuna ruota; parliamo ovviamente del 90 e del 65 centenario, mentre l'85 - l'altro nuovissimo centenario di Cagliari - è uscito sulla ruota di Torino, cioè proprio quella del 65...
Scherzi del Lotto, in una serata in cui non ci sono stati capilista di ruota, ma che ha visto uscire un ambo di altissimo livello: parliamo del 70-79 di Bari e andiamo a spiegare il perchè. Intanto il 70 era il vice capolista della ruota pugliese, con 75 estrazioni di assenza che lo hanno eletto a numero più in ritardo della serata; questo però è stato il motivo meno importante dell'evento statistico, che è diventato importantissimo nel momento in cui si deve notare come il 79 di Bari era il centenario più importante nella statistica del mese: nelle estrazioni di febbraio, infatti, non usciva dal 22/2/2007 per un ritardo pari a 132 estrazioni! E l'ambo 70-79, oltre ad avere un ritardo specifico di 1.663 estrazioni, faceva parte della quartina radicale in assoluto più in ritardo su ruota singola, che era proprio la 7-70-77-79 di Bari, con l'ambo che mancava da 363 estrazioni.
Dalla statistica attuale, invece, è arrivato poco e niente e quindi le vincite, in generale, si preannunciano bassine. Da evidenziare che si è ripetuto per la seconda estrazione di fila l'ambo 58-71 su Roma e che Torino ha ridato la coppia radicale 30-33, già uscito sulla ruota piemontese martedì scorso.
Pochi numeretti, anche se sulla Nazionale è arrivato l'ambo raddoppiato 3-6... e poi più nulla, in un sabato che - Bari a parte - ha deluso le aspettative di gran parte dei giocatori.




 
22/02/2018
Un'estrazione bruttissima... e
intanto i centenari ora sono due!
Si fa davvero fatica a commentare l'ultima estrazione, quella di giovedì sera. Praticamente, dal punto di vista statistico, non è successo nulla: nessun capolista di ruota, tanto meno il 65 centenario di Torino, che non si è affacciato neppure sulle altre ruote, esattamente come il 90, numero più giocato del momento. E su nessuna ruota si è visto l'85; chi sarebbe costui? E' il nuovo centenario di Cagliari, il numero che il 27 gennaio scorso prese il posto del famosissimo 76 alla guida della ruota sarda. Da evidenziare, a riguardo, che il record storico dell'85 su Cagliari è stato di 102 estrazioni, quindi prossimo alle 100 estrazioni attuali...
Dicevamo di una serata pessima per la statistica, tanto che il numero più in ritardo tra quelli estratti è stato un anonimo 70 della Nazionale che mancava da 52 estrazioni, tutti gli altri 54 numeri sorteggiati avevano ritardo non superiore alle 45 estrazioni, come si può facilmente notare sul nostro impareggiabile tabellone analitico.
Poco da dire anche sui gruppi classici (segnaliamo solo i numeretti che hanno dato l'ambo su Genova e Torino), mentre ci sono stati ben quattro ambi ripetuti, vale a dire 42-88 su Bari-Venezia, 55-57 su Napoli-Venezia, 30-71 su Palermo-Roma e 58-71 su Roma e Torino. Si preannunciano vincite basse... meglio pensare al prossimo concorso, nell'ultimo sabato di febbraio che ha il "dovere" di chiudere la settimana con qualcosa di molto più interessante.





Trovati 366 record
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati