Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it

La sfida dei centenari l'ha vinta l'82 di
Palermo. Ed è tornato il 90 di Milano

Botto e controbotto, tanto che non è facile stabilire quali dei due sia stato più importante: parliamo dell'uscita del 90 capolista di Milano e dell'82 centenario di Palermo. Partiamo da quest'ultimo, il più giovane dei tre centenari, che però faceva comunque registrare un ritardo elevatissimo: 143 estrazioni, il nuovo record storico per il ritardo di 3 numeri "qualunque" al Lotto considerando tutte le ruote possibili (vedi l'articolo in basso).
Un 82 che ha fatto seguito a quello uscito giovedì scorso su Milano, quando era vice capolista, un'uscita dell'82 che ha fatto quindi da apripista al capolista, il grande e attesissimo 90, tornato sabato sulla ruota meneghina dopo 86 estrazioni. Non proprio eccellenti gli abbinamenti, anche se la coppia 48-78 merita una citazione particolare, perché faceva parte della cadenza in assoluto più in ritardo, la "8" di Milano, che non regalava un ambo da 77 estrazioni.
Un 90 uscito anche su Torino e in questo caso con abbinamenti molto più interessanti, come il consecutivo 89, ma primo tra tutti il famoso 76, per un ambo secco che certamente sarà stato vinto bene almeno sulla ruota "Tutte", visto che è formato dai due numeri più giocati del momento. Su Torino, ad onor del vero, i due capigioco non facevano registrare grandi ritardi: il 90 mancava da 18 estrazioni ed il 76 da 11 turni.
Torniamo a Milano, perché oltre al 90 la ruota lombarda ha regalato l'ambo bimillenario 39-48, tornato dopo 2.119 estrazioni (9 luglio 2003); poche estrazioni prima - il 25 luglio 2003 - era uscito l'ultima volta l'ambo 60-70 di Venezia, tornato quindi dopo un'assenza di 2.123 concorsi.
Settembre continua quindi ad essere foriero di ottime estrazioni: il 90 si è sbloccato alla grande, ora anche i centenari con l'82... non resta che attendersi il 76 ed il 68, visto che entrambi hanno superato abbondantemente quota 150 estrazioni di ritardo.

 
Aggiungi un commento
RadEditor - HTML WYSIWYG Editor. MS Word-like content editing experience thanks to a rich set of formatting tools, dropdowns, dialogs, system modules and built-in spell-check.
RadEditor's components - toolbar, content area, modes and modules
   
Toolbar's wrapper  
Content area wrapper
RadEditor's bottom area: Design, Html and Preview modes, Statistics module and resize handle.
It contains RadEditor's Modes/views (HTML, Design and Preview), Statistics and Resizer
Editor Mode buttonsStatistics moduleEditor resizer
 
 
RadEditor's Modules - special tools used to provide extra information such as Tag Inspector, Real Time HTML Viewer, Tag Properties and other.
   
Nominativo
E-mail   (non viene visualizzata)
Antispam
 

Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati