Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 734 record
 
31/08/2019
Bruttissima l'ultima di agosto:
nessun ritardatario dei primi 64!
Dopo il 60 della Nazionale, ci si aspettava una chiusura in bellezza del Lotto, che invece ha chiuso... in bruttezza! Basta un dato per dire quasi tutto: non è uscito neppure un numero dei primi 64 ritardatari. Il numero più in alto sul tabellone alla fine è risultato il 54 di Milano, che aveva un ritardo di appena 46 estrazioni ed occupava il 9° posto nella classifica meneghina.
Come se non bastasse, il 90 ha deciso di non farsi vedere su nessuna ruota, così come il massimo ritardatario attuale, il 72 di Venezia che ora è ad un passo dal diventare centenario. Pochissimi anche i numeretti, sicché le vincite quasi certamente sono state pochissime.
Dopo il 60 Nazionale, comunque, è arrivato il 60 di Napoli, che era nella terzina sincrona top del tabellone analitico con 34 turni di assenza. Si è sfaldata anche la cinquina sincrona top, grazie al 56 di Bari, dopo 21 turni. Sono usciti due ambi bimillenari: il 53-54 della Nazionale, tornato dopo 2.100 estrazioni, e soprattutto il 7-19 di Genova che non si vedeva dal 2 dicembre 2000, ossia 2.702 estrazioni!
Tra le decine da evidenziare la quaterna della "Quarantina" tirata fuori da Palermo e poi l'evento forse più interessante della serata: il 36 e il 54, che insieme fanno la famosa "somma 90", sono usciti su tre ruote, ripetendosi in ambo su Bari e sulla Nazionale. Un altro ambo di somma 90 lo ha dato Roma, con il 29-61.
Chiudiamo con la combinazione vincente del Simbolotto, che per l'ultima volta riguarda le giocate fatte sulla Nazionale: 43 (Funghi) - 36 (Nacchere) - 2 (Mela) - 3 (Gatta) - 16 (Naso). Dalla prossima estrazione e per tutto il mese di settembre il Simbolotto riguarderà le giocate effettuate sulla ruota di Palermo.




 
29/08/2019
Unico centenario, ma era super:
uscito il 60 Nazionale a 101 estr!
Dove sono tutti i detrattori dei centenari? Forse nascosti, considerato che i centenari stanno uscendo tutti, uno dietro l'altro! Il 60 della Nazionale, sebbene avesse "solo" 101 estrazioni di assenza, era eccezionale, per i motivi chiarissimi che qui abbiamo spiegato e pubblicato anche nel recente box in basso, ancora on line: era centenario per la seconda volta di fila e, a questi livelli, andava giocato. È uscito in 5ª posizione, dove il ritardo specifico era di 237 estrazioni, ed ha sfiorato un colpaccio clamoroso: al 60, infatti, si è aggiunto l'86, vale a dire il numero successivo al secondo ritardatario tricolore, che era l'85. "Ambetto" con i primi due ritardatari, quindi, ma se fosse arrivato l'ambo secco 60-85 ora il Banco starebbe piangendo lacrime amare. Altro abbinamento interessante del 60 è stato il suo consecutivo 59.
È stata una serata straordinaria per i capilista: oltre al 60, infatti, è uscito il 62 che comandava Bari con 94 estrazioni di assenza ed era il quarto ritardatario nella classifica generale. Ed anche Roma ha perso il suo capolista, il 32, in vetta con 84 concorsi che lo piazzavano al 7° posto della graduatoria assoluta. Su Bari da evidenziare l'uscita del 74 perché faceva parte della quartina sincrona in assoluto più in ritardo sul tabellone analitico, con 30 turni di assenza.
Il 90 invece ha deluso, assente su tutte le ruote. In compenso sono usciti ben 4 ambi di somma 90: il 32-58 su Genova, il 44-46 di Palermo, il 26-64 di Venezia e soprattutto l'11-79 di Napoli, importante perché è la terza estrazione di fila che la ruota partenopea sforna un ambo di somma 90 (e speriamo che significhi qualcosa per il prossimo futuro...).




 
27/08/2019
Il 90 è tornato al nord: Genova
e soprattutto l'attesissima Venezia!
Era tanto tempo che non si presentava sulle ruote del nord e soprattutto su Milano e Venezia: parliamo del 90, che al nord martedì sera ci è tornato! Con una doppia presenza: Genova e Venezia. Su Genova mancava da 20 estrazioni, mentre su Venezia da 59 estrazioni, che lo hanno fatto addirittura il numero più in ritardo della serata (insieme al 35 di Torino).
Il migliore abbinamento del 90 di Genova è stato lo "zerato" 10. Su Venezia sono usciti abbinamenti dal ritardo recente, ma molto interessanti dal punto di vista cabalistico: innanzitutto l'ambo simmetrico per eccellenza 90-45, ma anche lo zerato simmetrico 90-30 e il sempre valido 90-15 (da tenere presente che 15+30=45!). Da evidenziare che l'ambo 90-30 era uscito, sempre su Venezia, il 9 aprile scorso così come il 90-45 si era visto pochi giorni prima, ossia il 26 marzo.
Hanno deluso, invece, i ritardatari: nessun capolista di ruota e soprattutto assenza totale del 60, unico centenario del momento sulla Nazionale, dove - beffardamente sono usciti i laterali in cadenza 50 e 70! Fantastici come spesso accade i numeretti: terno 6-8-9 su Cagliari, con il 9 che faceva parte della coppia sincrona top della ruota sarda.
A dare un ambo di somma 90 ci ha pensato Napoli, con il suo 33-57, oltre che l'ottimo ambo in cadenza 9-29. Chiudiamo con la combinazione vincente del Simbolotto, legata alle giocate sulla ruota Nazionale: 7 (Vaso) - 42 (Caffè) - 29 (Diamante) - 27 (Scala) - 15 (Ragazzo). E ora il 90 più atteso è inequivocabilmente quello di Milano, dove manca da oltre 70 estrazioni.




 
26/08/2019
Il 60 Nazionale è centenario
per la seconda volta di fila!

Al Lotto "moderno" stanno accadendo cose che non si erano mai viste nel Lotto "antico". Dal 1939 al 2018, ad esempio, non era mai successo che un numero fosse stato capace di diventare centenario per due volte consecutive. A realizzare per primo l'impresa, se così vogliamo chiarmarla, è stato il 65 di Torino che il 10 aprile 2018 si fermò a 132 estrazioni di assenza e la volta successiva arrivò a 106, tornando ben 8 mesi dopo, ossia il 15 dicembre 2018.
Dopo un evento storico del genere ti aspetteresti che il successivo si verifichi dopo 20 anni o chissà quando... e invece no! La storia si è ripetuta a distanza di pochissimo, con il 60 della Nazionale, l'unico centenario del momento: ha toccato quota 100 sabato scorso e la precedente sortita era stata quella del 3 gennaio 2019, quando uscì dopo 108 estrazioni di assenza, che rappresentano il suo record storico. Due ritardi centenari consecutivi, quindi, come il 65 di Torino che - in altri termini - significa anche una sola uscita in 210 estrazioni! Ecco perché questo 60 va quindi considerato molto attentamente e con fiducia.
Il 60, d'altro canto, era già stato protagonista di un caso limite qualche anno fa. Più in dettaglio, al 30 ottobre 2014 la situazione dei ritardatari vedeva il 60 di Venezia con 142 turni di assenza seguito dal 60 di Roma a 126 estrazioni. Il viaggio su Venezia finì il 3 novembre, mentre quello di Roma arrivò fino all'11 dicembre successivo, toccando 143 estrazioni di ritardo (per curiosità, in entrambi i casi al 60 si abbinò il 29...).
Quei due 60, però, non venivano da un ritardo precedente centenario come questo 60 tricolore che, quindi, non dovrebbe toccare altissimi livelli di assenza, in funzione della sua chiarissima sottofrequenza statistica pronta a compensarsi. Ma meglio non escluderlo a priorio, visto che al Lotto "moderno" tutto sta diventando possibile, anche cose che non si erano mai viste prima...


 
24/08/2019
Nessun 90 e 60, che ora è l'unico
centenario, sulla ruota Nazionale!
Abbiamo il nuovo centenario: è il 60 della Nazionale, che ha toccato quota 100, per la seconda volta consecutiva, visto che il suo precedente ritardo era stato di 108! Un 60 che non è uscito su nessuna ruota, esattamente come il 90: difficile che ci siano quindi vincite importanti.
Un capolista però è arrivato ed anche abbastanza importante: parliamo del 53 di Cagliari tornato dopo 92 estrazioni, che lo facevano anche il quarto ritardatario nella classifica assoluta. Il 53 era in forte ritardo anche su Firenze, dove faceva parte della coppia sincrona top del tabellone analitico, con 60 estrazioni. Firenze però ha dato molto di più: 16 vice capolista con 64 estrazioni e 67 che era quinto in classifica con 59 concorsi, oltre al già ricordato 53 che era terzo in graduatori. In altre parole, da Firenze è arrivato l'ambo nei primi 3 numeri (16-53) e terno nei primi 5 numeri (16-53-67). Un altro ottimo ritardatario è stato il 23, vice capolista di Palermo, uscito dopo 85 estrazioni (8° ritardatario nella classifica generale).
Non ci sono stati 90, ma si sono incolonnati ben tre ambi di somma 90: 21-69 su Milano, 19-71 su Napoli e 26-64 sulla Nazionale. E poi c'è stata una clamorosa ripetizione di un terno in due ruote consecutive: il 6-13-65, infatti, è uscito sia sulla ruota di Torino, sia su Venezia...
Dei numeretti da 1 a 9 è uscito solo e proprio il 6, su ben tre ruote. Ecco, infine, la combinazione vincente del Simbolotto, sempre legato alle giocate fatte sulla ruota Nazionale: 10 (Fagioli) - 12 (Soldato) - 30 (Cacio) - 18 (Cerino) e 7 (Vaso).  



Trovati 734 record