Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 640 record
Pagina
1
 
18/04/2019
Fuori un centenario: 68 Firenze
con l'ambo più in ritardo 68-49!
Era uno dei due centenari di Firenze, il più giovane: parliamo del 68 che ha vinto lo sprint dei ritardatari, uscendo dopo 106 estrazioni, che era esattamente anche il suo precedente massimo ritardo storico. Ed è uscito con un ambo importantissimo: il 68-49, infatti, non era solo l'ambo più in ritardo con il 68, ma addirittura - in assoluto - l'ambo più in ritardo della ruota di Firenze, con 3.655 estrazioni ed assenza che durava da 34 anni, precisamente dal 13 aprile 1985! Un altro buonissimo abbinamento è stato il 63, della stessa decina del 68.
Restando in tema di ritardatari, merita una citazione l'ambo in cadenza 31-71 formato dal 2° e dal 5° ritardatario della Nazionale, tornati rispettivamente dopo 63 e 56 estrazioni. Buoni anche i due 53 di Milano e Palermo, piazzati nelle zone alte delle rispettive classifiche di ruota.
I due centenari principali, 41 e 76, ancora una volta non si sono presentati su nessuna ruota, così come il 90, che ha portato a 4 il numero di estrazioni consecutive in cui non si è visto su nessuna ruota. E stavolta non è uscito neanche un ambo di somma 90.
Il 2 continua ad essere il numero più in ritardo su tutte le ruote, con 10 turni di assenza, in un periodo in cui i numeretti stanno uscendo poco, sebbene giovedì l'8 si sia presentato su tre ruote, con ottimo ambo radicale 8-80 uscito su Torino.
Sabato è in programma l'estrazione di Pasqua: che nell'uovo ci sia un 90? O magari più di uno? Non sarebbe affatto male...

 
16/04/2019
Pessima estrazione: 4 centenari
e il 90 spariti su Tutte le ruote!
Quando va così, il Banco fa "piatto" e si prende quasi tutto lui: bruttissima la prima estrazione della settimana, in cui i 4 numeri centenari (41, 76, 68 e 84) non sono usciti su nessuna ruota, esattamente come il 90, al momento il numero più giocato in assoluto e ora alla terza estrazione di fila di sparizione totale! Peccato per Firenze, ruota che al momento ospita il centenario top (41 con 113 estrazioni) e che martedì sera ha tirato fuori il 42 e il 43. Anche Cagliari ha "sfiorato" il suo 84, tirando fuori l'83, numero uscito sulla ruota sarda per 3 volte nelle ultime 6 estrazioni.
E questa volta non c'è stata neanche la cabala a salvare la serata, vista anche la penuria di numeretti: su tutto il quadro estrazionale (55 numeri estratti in totale...) ne è uscito soltanto uno, precisamente l'1 della ruota di Bari! Con il 2 che resta il numero più in ritardo su Tutte non essendo uscito nelle ultime 9 estrazioni, che - insieme al suo "radicale" 20 - è uno dei due numeri che ancora non si sono visti nel mese di aprile.
Il numero più in ritardo dell'estrazione è stato il gemello 55, vice capolista della Nazionale, nonché protagonista della coppia sincrona top del comparto, con 62 turni di assenza. Da segnalare un altro gemello, il 77 di Genova, sortito dopo 51 turni.
Non c'è molto altro da aggiungere, se non che Torino ha sfornato l'unico ambo di somma 90, vale a dire il 62-28, e che sono usciti due ambi bimillenari, il 67-69 della Nazionale, dopo 2.060 estrazioni, e soprattutto il 17-29 di Venezia, che mancava dal 17 novembre 2004, pari a 2.224 concorsi. Sul resto, meglio stendere un velo pietoso, con la speranza che il Lotto si riprenda, in questo mese di aprile che era iniziato con ottime estrazioni, ma che nelle ultime ha lasciato a desiderare, distribuendo vincite di gran lunga inferiori alla media.

 
13/04/2019
È stata la serata dei "numeretti"
e del 63, uscito su 5 ruote!
Ne erano usciti pochi di recente e sabato sono esplosi: parliamo dei numeretti ad una cifra, che hanno dato il meglio di sé su Milano dove è arrivato addirittura il terno consecutivo 3-4-5! Ma se ne contano tanti su tutto il quadro estrazionale, considerato che il 4 e il 9 sono usciti su tre ruote, che Genova ha dato l'ambo 8-9, la Nazionale il 4-8, più altri numeretti sparsi su altre ruote.
Il numero protagonista della serata è stato però il 63, capace di uscire addirittura su 5 ruote, con ambo ripetuto 63-82 su Cagliari e Nazionale. Al di là di queste annotazioni, non possiamo neanche stavolta parlare di una serata fortunata per i giocatori, considerato che non si sono visti i centenari e neanche stavolta il fatidico 90. Anzi, tre dei quattro centenari (41, 68 e 84) non sono usciti su nessuna ruota, mentre il solo 76 ha preferito a Napoli la ruota di Venezia, dove però mancava da appena 14 estrazioni.
Un numeretto è stato anche il più in ritardo tra quelli sortiti: parliamo del 4 di Milano, arrivato dopo 65 estrazioni. Torino ha invece dato il suo capolista singolo, che però in realtà era al terzo posto della classifica piemontese, comandata dalla coppia 58-76, seguita proprio dal 32, uscito sabato sera dopo 64 concorsi. Napoli ha tirato fuori per la seconda volta consecutivo il suo vice capolista, che era appena diventato l'83 ed è uscito a quota 63 estrazioni. Il 90, come detto, non è uscito su nessuna ruota, mentre la Nazionale ha sfornato l'unico ambo di somma 90, ossia l'8-82. E ora comincia la settimana di Pasqua: speriamo in qualche bella sorpresa, tra 90 e zone alte dei ritardatari..
 
13/04/2019
7-70-77-79: la radicale che non
ha mai fatto quaterna al 10eLotto!

Del 10eLotto ci occupiamo poco sul nostro sito, ma quando lo facciamo cerchiamo di offrire la massima qualità. Anche nelle ricerche statistiche, come quella che stiamo per illustrarvi e che poi coinvolge anche il Lotto classico.
Anche se il 10eLotto è partito nel 2009, essendo le combinazioni basate sui primi due estratti delle ruote classiche del Lotto, le statistiche possono tranquillamente partire dal 1945, calcolando quali sarebbero state anche le colonne vincenti del passato e quindi assumendo pieno valore. Fatta questa doverosa premessa, la nostra attenzione si è focalizzata sulle famose quartine radicali del Lotto, quelle formate cioè da un numeretto, dal suo "zerato", dal suo "gemello" e dal suo numero in cadenza 9. Ecco cosa è venuto fuori, con i dati aggiornati dopo il concorso...

 


 
11/04/2019
Dopo il 65 di Torino, ecco il
65 capolista della Nazionale
L'estrazione di giovedì non è stata affatto delle più entusiasmanti, anche se un capolista è uscito. Ed è stato proprio il 65 della Nazionale, che guidava la ruota tricolore da 79 estrazioni e che ha fatto seguito immediato al ritorno del ben più importante 65 di Torino, sortito martedì scorso, anche in quel caso con l'ambo 65-68.
Proprio il 68 è stato il numero più in ritardo dell'estrazione: non è arrivato su Firenze, dove era centenario, né su Genova, dove era capolista; è spuntato invece su Napoli, dove era il vice capolista, con 82 turni di assenza. E Napoli ha sfiorato davvero il botto, perché invece del 76 centenario ha dato il 77 ed un eventuale ambo formato dai primi due della lista avrebbe determinato davvero un sacco di vincite.
I primi due centenari, 41 e 76, sono mancati su tutte le ruote, così come l'84 centenario di Cagliari. Ma l'assenza più grave è stata quella del 90, di gran lunga il numero più giocato in questo momento, anche lui assente su tutte le ruote.
C'è stato il rapido bis di un ex centenario: il 42 di Roma era uscito il giovedì precedente e si è ripresentato a distanza di una settimana, stavolta in 2" posizione. Così come il 39, ex capolista di Palermo, è uscito per la seconda volta di fila. Ottimo il terno consecutivo di gemelli su Milano 44-55-66, ma - lo ribadiamo - complessivamente non è stata affatto una bella estrazione.
Trovati 640 record
Pagina
1
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati