Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 715 record
 
22/10/2016
Si è scatenato il 90, fuori su tre ruote: Bari, Firenze e Nazionale!

Se avesse coinvolto anche Roma, dove era centenario, sarebbe stato il massimo; il 90 però sabato ha fatto comunque un grande exploit, uscendo su tre ruote, due delle quali molto seguite: Bari e la Nazionale, oltre che Firenze. Più precisamente, il 90 pugliese mancava da 33 concorsi, quello tricolore da 18 e quello toscano da appena 7 concorsi. Su tutte e tre le ruote il 90 si è accompagnato ad un altro zerato: su Bari c'è stato l'ambo 90-40, mentre su Nazionale e Firenze si è ripetuto il 90-50. Sempre a proposito di ripetizioni, su Bari e Firenze si è visto l'ambo 64-90, mentre Napoli e Palermo si sono accoppiate nell'ambo 8-30.
Ottima serata anche per i numeretti, protagonisti con l'ambo 8-9 su Napoli e 7-90 (che è della decina dei numeretti) sulla Nazionale. Molto particolari alcune cinquine: quella di Milano, ad esempio, si è formata con un terno di gemelli (11-33-88) in aggiunta al numeretto 1 e al 16, mentre l'intera cinquina di Napoli è rientrata nei primi 31 numeri.
Il 53 non si è visto su nessuna ruota, anche se la "Cinquantina" ha regalato due terni: 50-55-56 su Firenze e 52-54-57 su Venezia. Anche il 75 si è di nuovo nascosto su tutto il quadro estrazionale, che ha visto invece il 26 di Cagliari nei panni del numero più in ritardo tra gli usciti, pur avendo solo 56 estrazioni di assenza.
Non sono mancate alcune ripetizioni clamorose, una su tutte il terno 9-47-80 che su Torino era già uscito di recente, precisamente l'8 ottobre scorso. L'ambo più in ritardo, invece, lo ha sfornato Venezia, con il 57-62 tornato dopo 1.707 estrazioni.
Sempre più incredibile il comportamento sul 53: sulla Nazionale manca ora da 218 estrazioni e non è uscito su nessuna ruota nelle ultime 6 estrazioni: davvero troppo...


 
20/10/2016
Sulla Nazionale uscito il 54 e su Firenze il 76... va be', allora ditelo!

Che due centenari resistano ad un tale livello di ritardo è già abbastanza insolito; che l'alea del Lotto si "diverta" a far disperare i giocatori con delle beffe atroci come quelle di giovedì sera è però davvero fastidioso. Sia sulla Nazionale, sia su Firenze è uscito il numero "più 1" del centenario atteso: sulla Nazionale il 54 anziché il 53, mentre su Firenze il 76 invece del 75! A tutto ciò aggiungiamoci che il 53, il 75 e pure il 90 non sono usciti su nessuna delle undici ruote (come troppo spesso accaduto di recente) ed il quadro è completo.
Estrazione deludente, quindi, quella di giovedì sera, come dimostrato dal fatto che il numero più in ritardo del quadro estrazionale alla fine è risultato un anonimo 66 di Firenze, 8° nella classifica toscana con appena 50 turni di assenza. Di contro, invece, sulla ruota Nazionale si è ripetuto l'ambo 61-82 già uscito anche martedì, esattamente come il 33-35 sortito per la seconda volta di fila su Bari.
Bari e Firenze hanno poi dato un ambo bimillenario: il 76-82 pugliese mancava da 2.024 estrazioni, mentre il 25-78 di Firenze non si vedeva da 2.499 turni, cioè dal 29 luglio 1998. L'unico riscontro statistico davvero importante è arrivato dalla quartina più in ritardo su "Tutte" per ambo: era la 3-16-23-60, con 108 estrazioni di assenza; si è sfaldata su Napoli, dove aveva un ritardo specifico di ben 319 concorsi, grazie all'ambo 16-60. E intanto i centenari sono diventati tre: al 53 ed al 75 si è aggiunto il più illustre dei numeri... proprio il 90, che su Roma ha toccato quota 100 e che nella storia del Lotto sul comparto capitolino non era mai andato oltre le 90 estrazioni di assenza. Un'altra anomalia... e cominciano ad essere troppe!


 
18/10/2016
75 su Bari con super quaterna e su Venezia con il 28 capolista!

Neanche stavolta sono usciti i maggiori ritardatari, ma qualcosa è successo. E addirittura a livello di quaterne! Andiamo per ordine, partendo dal 75: il centenario di Firenze era anche il numero più in ritardo su Tutte, con 8 estrazioni di assenza; per il suo ritorno ha scelto le ruote simmetriche di Bari e Venezia, in entrambi i casi con ottimi abbinamenti. Su Bari, infatti, il 75 è stato coinvolto nella quaterna in cadenza 5-35-45-75: ebbene, la cadenza 5 - nelle oltre 9.000 estrazioni fatte su Bari dal 1874 a oggi - non era mai riuscita a regalare una quaterna!
Un autentico evento storico, che ha fatto il paio con un altro evento clamoroso, che ha come ruota protagonista proprio Firenze: uscita la quaterna 28-40-82-86. E allora? La cosa clamorosa è che questa quaterna era già uscita, tale e quale, sempre su Firenze, il 12 marzo 2016, per un altro caso più unico che raro.
Tornando al 75, come detto è uscito anche su Venezia, nel terno in decina 70-75-78 e soprattutto abbinandosi al 28, che era proprio il maggior ritardatario della ruota lagunare, con 75 (guarda la cabala...) estrazioni di ritardo.
Non finisce qui, perché su Napoli è tornato un ambo importantissimo. Sulla ruota partenopea c'erano due ambi che mancavano da più di 3.000 estrazioni, entrambi con l'11, precisamente l'11-23 e l'11-78: è uscito proprio quest'ultimo, dopo 3.120 turni, con l'ultima sortita che era datata 16 gennaio 1988! E non possiamo non evidenziare l'ambo 23-27, per due ragioni: è stato l'unico ambo ripetuto nell'estrazione (uscito su Palermo e Torino) e sempre il 23-27 si è ripetuto per la seconda volta su Palermo, dove era uscito anche sabato scorso.
La grande, ennesima, delusione è arrivata da 90 e 53, entrambi assenti su tutte le ruote. E pensare che sulla Nazionale è uscito il vertibile del 53, cioè il 35, ad accrescere la rabbia... ed il ritardo del centenario, che ora ha raggiunto le 216 estrazioni.


 
15/10/2016
Incredibile: Genova ha ripetuto a colpo il terno secco 1-50-78!

Gli ultimi tre numeri sorteggiati giovedì scorso su Genova erano stati 1-50-78; i primi tre numeri estratti su Genova sabato sera sono stati sempre loro, 1-50-78! Follia numerica di un Lotto che continua anche - imperterrito - a "nascondere" i numeri più attesi: come giovedì, anche sabato il 53, il 75 e il 90, vale a dire i tre numeri di gran lunga più giocati, non si sono visti su nessuna ruota. E se allarghiamo l'analisi anche il 40 (Nazionale), il 44 (Napoli) e il 74 (Nazionale) - vale a dire i numeri che seguono i magnifici tre nella classifica dei ritardatari - sabato non sono usciti su nessuna delle undici ruote...
Ad un passo dal bersaglio sono andate Firenze e Roma: sulla ruota toscana è uscito il 76 invece del 75, mentre Roma si è fermata ad 89, un passo prima del capolista 90.
Il numero più in ritardo del quadro estrazionale alla fine è risultato il 21, terzo di Firenze, con 71 turni di assenza; al 21 si è aggiunto il 64, che faceva parte della top ten toscana, così come 19 e 64 erano rispettivamente il 5° e 6° ritardatario di Venezia. Sulla Nazionale è sortito il 28, quinto in classifica, con 66 turni di assenza. E sempre dalla Nazionale è arrivato l'ambo 47-71, dopo 1.217 concorsi, risultando l'ambo su ruota più in ritardo della serata.
Poi praticamente il nulla, se non altre curiosità. A proposito di ripetizioni, ad esempio, Cagliari ha ripetuto sempre a colpo l'ambo 17-87, mentre su Venezia e Nazionale si è ripetuto un ambo nelle stesse identiche posizioni: 64-85, infatti, sono usciti su entrambe le ruote al 3° e 4° posto, per il cosidetto ambo isotopo perfetto. Nelle stesse posizioni, ma a "ruoli" invertiti, si è ripetuto anche l'ambo raddoppiato 32-64 su Firenze e Venezia. Intanto il 53 della Nazionale manca da 215 estrazioni, mentre il 75 di Firenze da 145: davvero una situazione allarmante!


 
13/10/2016
53, 75 e 90... e chi li ha visti? Bis rapido dell'ex centenario 28 di Bari

Il 53 (Nazionale), il 75 (Firenze) e il 90 (Roma) sono i tre numeri più in ritardo del momento e quindi i più giocati. E il Lotto beffardamente li tiene nascosti: anche giovedì tutti e tre non sono usciti né sulle rispettive ruote, né su tutte le altre dieci! Una situazione quasi surreale, aggravata dal fatto che il 28 di Bari, l'ex centenario sortito sabato scorso, ha invece concesso un bis rapidissimo.
Per il resto si è ripetuto quanto già accaduto martedì scorso, su due fronti: la ruota di Milano e i "numeretti". Milano ha dato di nuovo il capolista singolo alle spalle della coppia sincrona 9-84; martedì era il 49, giovedì era diventato il 13, uscito immediatamente, nonostante un ritardo di "sole" 64 estrazioni. Il numero più in ritardo del quadro estrazionale è stato però un vice capolista: parliamo del 78, al secondo posto su Genova, tornato dopo 69 estrazioni.
Come martedì, altra scorpacciata di numeretti: questa volta l'ambo è arrivato su tre ruote, Genova, Palermo e Roma, rispettivamente con gli ambi 1-4, 2-4 e 1-6. Da evidenziare che anche martedì Palermo e Roma avevano sfornato un ambo di numeretti, in quel caso con 3-4 e 1-2. Per il resto merita una citazione il terno in cadenza 20-40-80 su Firenze, mentre gli ambi più in ritardo sono stati l'81-85 di Palermo e il 33-79 della Nazionale (ottimi abbinamenti del 53...), entrambi assenti dal dicembre 2015, pari rispettivamente a 1.696 e 1.693 concorsi.
La sostanza, però e purtroppo, è che si è trattato di un'altra serata molto negativa in termini di vincite e di riscontri statistici. E questa fase sta durando davvero troppo.


Trovati 715 record