Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 521 record
Pagina
2
 
06/04/2019
Centenari sfiorati, ma fantastico
il terno 90-3-7 uscito su Bari!
Dopo il boom dei centenari di giovedì, il grande botto del 90, uscito su Bari, la ruota dove viene giocato di più. Ma da solo il 90 non sarebbe bastato a fare... boom! Perchè allora lo è stato? Perché si è abbinato ad altri due numeretti, il 3 ed il 7. E proprio i numeretti erano molto attesi, non a caso - scusateci se ci permettiamo di evidenziarlo - il terno 3-7-90 di Bari è stato centrato in pieno dalla "Notizia Riservata" da Bari che offriamo ai nostri utenti del servizio telefonico. Ecco perché siamo certi che lo hanno vinto in tantissimi e che il banco dovrà pagare profumatamente...
Torniamo però alla cronaca, perché anche sabato è stata "sfiorata" l'uscita di addirittura 3 dei 4 centenari in corso: su Firenze invece del 41 e 68 sono usciti beffardamente il 42 ed il 67 ed anche Cagliari è andato vicino al suo 84, sfornando l'83 per la seconda volta consecutiva! Il 76, invece, non è uscito su nessuna delle undici ruote.
Peccato che non sia uscito in particolare l'84 di Cagliari, perché la ruota sarda ha fatto uscire anche il 30 vice capolista, dopo 68 turni. Genova si è messa in evidenza invece con l'86 ed il 25, rispettivamente 4° e 5° ritardatario della ruota ligure, con 62 e 54 concorsi di assenza. E dopo 14 estrazioni di ritardo su Tutte è arrivato anche il 52 che ha scelto Palermo, dove l'assenza era di 15 turni.
Sul tabellone analitico, tra le formazioni singole, spicca la quartina sincrona top assoluta di Roma che ha regalato addirittura un ambo, con il 47 e 51 dopo 32 estrazioni.
Tornando a Bari, oltre al 90 si è verificato anche un ambo di "somma 90", il 3-87; sempre di "somma 90" gli ambi 31-59 di Firenze e 24-66 di Napoli. Ma il protagonista è stato il 90 "puro" di Bari con le sue grandi vincite: lo anticipiamo, senza timori di smentita, prima che venga pubblicato il bollettino ufficiale della Lottomatica. Il che avverrà lunedì mattina: noi, ovviamente, lo pubblicheremo qui e vedrete che è andata così...

 
04/04/2019
Meraviglioso: fuori i due centenari
top, 67 di Napoli e 42 di Roma!
Il Lotto è così: quando niente e quando tutto insieme! Proprio martedì i centenari erano diventati addirittura sei; giovedì l'apoteosi con l'uscita dei due più importanti in assoluto, il 67 di Napoli che mancava da 128 estrazioni ed il 42 di Roma assente da 125 turni. Per il primo si tratta del nuovo record storico, mentre il 42 capitolino ha eguagliato il suo record precedente, che era appunto di 125 estrazioni.
Abbinamenti: così e così, purtroppo, quelli del 67 di Napoli, dove l'unico davvero interessante è stato il numeretto 7. Straordinari invece gli abbinamenti usciti con il 42 di Roma: l'84, ad esempio, oltre ad essere il numero raddoppiato del 42 era anche il quarto ritardatario della ruota capitolina con 74 estrazioni di assenza. Ma l'ambo più importante (e non a caso lo avevamo espressamente suggerito su Roma, ruota unica, sul nostro servizio telefonico!) è stato il 42-39 che tardava su Roma addirittura da 2.444 estrazioni, vale a dire dal 9 ottobre 2002! Senza escludere la valenza del 17 e del 19, gli altri due numeri sortiti nella capitale, sempre molto gettonati dal punto di vista cabalistico.
E il 90? Lui ha fatto un altro scherzetto non proprio graditissimo: è uscito per la seconda volta consecutiva sulla ruota di Venezia, ripetendo l'ambo 90-80, già sortito martedì scorso! Per farsi "perdonare", però, si è fatto accompagnare anche dal 67 (per un ambo 67-90 giocatissimo!) e dal 54, altro ambo in figura importante, il che dovrebbe aver favorito molte vincite, almeno sulla ruota "Tutte".
Tornando al tabellone analitico, importantissimo il 17 di Milano, perché ha sfaldato la terzina sincrona di gran lunga più in alto, dopo 46 turni di ritardo. Ora i centenari sono rimasti in quattro, tutti molto giovani, perché il più in ritardo è il 41 di Firenze con 18 turni di assenza e gli altri tre sono al di sotto delle 103 estrazioni. Ciò non significa che non usciranno presto, perché - come spesso abbiamo fatto notare - i centenari escono soprattutto quando sono "giovani". E quanto sta accadendo di recente lo sta ampiamente dimostrando...
 
02/04/2019
Aprile parte con il 90 ed il 67
ma su due ruote "sbagliate"
Il primo 90 di aprile è uscito sulla stessa ruota dove era uscito l'ultima volta a marzo: parliamo di Venezia, ruota su cui il numero "da paura" era uscito esattamente una settimana prima e quindi, inevitabilmente, non era molto seguito. Buoni, comunque, gli abbinamenti soprattutto per le vincite su "Tutte"; in particolar modo il 5 e l'80 dovrebbero risultare molto efficaci in tal senso.
Si è rivisto anche il 67, il centenario top del momento (su Napoli), che a sua volta ha scelto una ruota dove aveva un ritardo molto basso: sulla Nazionale, infatti, mancava da appena 9 estrazioni essendo sortito lì anche sabato 9 marzo. Ed è uscito anche un capolista di ruota, guarda caso proprio il più giovane in assoluto, quel 18 che comandava Torino da "appena" 66 estrazioni.
Il numero più in ritardo, però, lo ha regalato Roma: non il 42 centenario (è uscito il vertibile 24...), bensì il 12 vice capolista, tornato dopo 86 estrazioni, in compagnia del sempre molto gettonato 17. Fatto salvo il già ricordato 67 sortito sulla ruota Nazionale, gli altri tre centenari 42, 41 e 76 non si sono visti su nessuna ruota, così come il 52 che ora manca su "Tutte" da ben 13 estrazioni. Sono usciti anche pochissimi numeretti, appena due, precisamente il 3 di Firenze ed il 5 di Venezia, una penuria che inevitabilmente si rifletterà sulle vincite complessive.
E intanto aumenta la lista dei centenari che in un colpo solo sono passati da 4 a 6: da martedì sera, infatti, hanno raggiunto quota 100 estrazioni anche l'84 di Cagliari ed il 68 di Firenze. Il Lotto ha ricominciato a fare un po' di "capricci" statistici e ci auguriamo che rientri nella norma quanto prima, per il bene di tutti, giocatori e futuro del gioco stesso...
 
30/03/2019
Napoli: 74, 75, 77... ma non 76
che ora è diventato centenario!
Si è chiuso con una brutta estrazione un mese di marzo che è stato ottimo nella prima metà del mese, ma meno brillante nella seconda. Il 67 e il 42, i due centenari più importanti del momento, sono usciti addirittura in ambo, ma su Milano e non sulle ruote "giuste" di Napoli e Roma. E Napoli ha servito il quarto centenario arrivato dopo un'estrazione quasi beffarda in tal senso: il centenario arrivato è il 76, mentre sabato sera proprio sul comparto partenopeo sono usciti il 74, il 75 e il 77!
Un capolista però è venuto fuori e neanche tanto male: parliamo del 39 che comandava Genova e Palermo ed è uscito proprio sulla prima delle due, dove aveva il maggior ritardo di 89 estrazioni, che lo facevano anche il 7° ritardatario assoluto del momento. Molto promettente il terno consecutivo in cadenza 39-49-59 uscito insieme al centenario ligure. Gli altri due numeri usciti su Genova sono stati il 27-63, per un ambo di "somma 90" per giunta in figura 9, la stessa del 90...
Il 90 non si è visto su nessuna ruota, come accaduto in 5 delle ultime 6 estrazioni. Si è invece ripetuto clamorosamente dopo pochi giorni un terno già sortito su Roma: parliamo del 55-58-69 che era arrivato sulla ruota capitolina martedì scorso ed è rispuntato sabato (con gli ultimi due numeri sortiti pure nelle stesse posizioni). Sempre martedì su Firenze era uscito il terno 12-13-16; sabato è arrivato il 12-14-15, altra similitudine molto singolare.
Sono usciti tre ambi bimillenari: il 77-84 di Napoli mancava da 2.065 turni, mentre il 25-13 e il 25-50 di Venezia non si vedevano rispettivamente da 2.189 e 2.141 estrazioni. Chiudiamo segnalando il 9 della Nazionale che faceva parte della cinquina sincrona in assoluto più in ritardo sul tabellone analitico e l'exploit del 34, sortito su 4 ruote con ambo ripetuto 34-59 su Roma-Torino. E ora parte Aprile: speriamo che ripartono anche le estrazioni "belle" come lo sono state le prime di marzo...
 
28/03/2019
Prima volta nella storia: una
quaterna in cadenza 8 su Milano!
Niente centenari e nessun 90. I numeri più giocati giovedì sera hanno deluso le aspettative, anche se la ruota di Napoli un ottimo ritardatario lo ha dato: si tratta del 34 che con 94 estrazioni di assenza occupava la 3ª posizione nella classifica partenopea e la 7ª nella classifica generale dei ritardatari. Il 67 ha preferito Genova, dove aveva un ritardo discreto di 24 estrazioni e dove, soprattutto, ha sviluppato l'ambo 18-67 che mancava addirittura dal 16 dicembre 2000, pari a 2.631 estrazioni!
Non male Bari, con il numeretto 9 e soprattutto con il 68 ed il 20 rispettivamente 4° e 6° ritardatario pugliese con 61 e 57 turni di assenza. 61 estrazioni di ritardo li aveva anche il 18 di Milano... e qui scatta l'evento statistico della serata, perché a quel 18 si è agganciato il terno secco simmetri 18-48-78 e la quaterna in cadenza 18-48-68-78 ed è stata la prima volta, in oltre 6.000 estrazioni, che il Lotto ha generato una quaterna in cadenza 8 su Milano!
Il 42, centenario di Roma, ha scelto le Isole, cioè le ruote di Cagliari e Palermo dove aveva però ritardi decisamente bassi. Il 41, centenario di Firenze, non è uscito su nessuna ruota, così come - ed è stato più grave - il 90, numero più giocato in assoluto del momento, che si è preso una serata di pausa.
Sono invece usciti due ambi di "somma 90": il primo su Cagliari con la coppia 26-64 ed il secondo su Napoli con l'ambo 8-82. Sempre Napoli, nell'estrazione precedente, aveva già sfornato l'ambo 16-74, sempre di "somma 90".
Bis immediato dell'84, che fino a martedì era stato il capolista di Palermo. E poco altro, in attesa dell'ultima estrazione di marzo, quella di sabato, in cui il 76 di Napoli potrebbe arrivare a 100 estrazioni di assenza, diventando centenario e magari prendendo il posto di un altro...
Trovati 521 record
Pagina
2
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati