Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 495 record
Pagina
3
 
24/01/2019
Il 50 è uscito su 3 ruote, ma non
su Torino, che ha ridato il 41

Ci ha provato ad uscire, a 147 estrazioni di assenza, ma ha sbagliato mira: parliamo del 50 che non ha centrato Torino ed invece è finito su Bari, Firenze e Genova, ruote su cui il suo ritardo era molto basso (rispettivamente di 8, 7 e 5 estrazioni...). Peccato, perché su tutte e tre le ruote gli abbinamenti non sono stati male: su Bari il 50 è uscito insieme al 54 (il super centenario precedente di Torino), su Genova si è accompagnato all'ambo vertibile 27-72 e soprattutto su Firenze è stato protagonista dello spettacolare terno radicale 5-50-55, che ci auguriamo possa aver generato ottime vincite almeno su "Tutte". Torino, invece, ha ridato a distanza di pochi giorni il suo ex centenario 41 che questa volta è stato accompagnato dal vertibile 14, per un ambo in figura 5, la stessa del 50...
In tutto ciò, però, sono arrivati due capilista di ruota: il 69 della Nazionale, dopo 82 concorsi, e soprattutto il 37 di Cagliari che aveva un considerevolissimo ritardo di 90 estrazioni. Anche il 37 sardo è uscito con il suo vertibile 73, categoria che si è espressa anche su Venezia con la coppia 78-87. Tornando a Cagliari, oltre al già citato 73, non male l'abbinamento del 37 con il 34 che faceva parte della quartina sincrona in maggior ritardo sul tabellone analitico (24 concorsi).
Bruttissima serata per il 90 e per gli altri tre centenari (80, 46 e 11) che non si sono visti su nessuna delle undici ruote. Da notare quanto sia giovane ora, dopo la sortita del 69, il capolista della Nazionale: parliamo del 65 che manca da appena 47 estrazioni, un livello davvero minimo per un numero in vetta ai ritardatari di una ruota. E se pensiamo che la ruota tricolore è stata capace di portare il 53 a 257 estrazioni di assenza, questo ritardo fa davvero sorridere...



 
22/01/2019
Si preannunciano grandi vincite
con il terno 90-9-89 di Cagliari!

Dopo la pausa di sabato, ritorno in grande stile per il 90, protagonista di un terno "popolare" che certamente porterà ottime vincite: parliamo del 90-9-89 uscito su Cagliari, formato da tre ambi sempre molto gettonati come il 90-9, il 90-89 e il 9-89! Una miscela esplosiva che dovrebbe avere grandi riscontri oltre che sulla ruota sarda anche su "Tutte" (scopriremo i dettaglio quando domani mattina la Lottomatica divulgherà lo spoglio delle vincite).
Da evidenziare che su Cagliari è uscito anche, per la seconda volta consecutiva, il 46 (centenario di Palermo), esattamente come sempre il 46 era uscito sabato scorso anche su Genova. L'80 invece è andato a Milano, mentre l'11 ha preferito Roma; la brutta notizia sui centenari è stata la totale assenza sul quadro estrazione del leader 50.
Il numero più in ritardo dell'estrazione lo ha regalato Bari, che ha tirato fuori il 5 vice capolista con 77 estrazioni; ottimo l'ambo 5-8 anche perché proprio l'8 era il secondo numeretto più in ritardo sulla ruota pugliese con 40 estrazioni di assenza. Un altro numeretto, sempre vice capolista, sortito martedì sera è stato l'1 della Nazionale, tornato dopo 61 concorsi. Notevole anche Venezia con il 23 ed il 17 che occupavano rispettivamente il 3° e il 6° posto del comparto lagunare, rispettivamente con 63 e 58 turni di assenza. Dalla hit parade di Torino è arrivato invece l'ambo 77-49 (4° e 6° ritardatario) con il 77 che faceva parte della coppia sincrona top piemontese.
Si è rivisto anche un ambo bimillenario: a regalarlo è stata Firenze dove il 78-85 era assente da 2.252 estrazioni, precisamente dal 7 aprile 2004. Buona serata anche per il 13 arrivato sulle ruote consecutive di Genova, Milano e Napoli.
A domattina: siamo proprio curiosi di sapere quanto ha fatto vincere quel super terno di Cagliari...


 
19/01/2019
Torino regala il 41 centenario:
in 2ª posizione mancava da 301!

Lo avevamo chiaramente preannunciato giovedì, proprio in questo commento: i centenari dovevano battere un colpo e lo hanno fatto, di nuovo grazie alla ruota di Torino, che già aveva dato il 78, primo centenario uscito nel 2019. Sabato è stata la volta del 41, proprio il compagno di viaggio del 78 in coppia sincrona, sortito dopo 119 estrazioni, nuovo record storico personale (il precedente era 116). Il dato più importante ha riguardato però la posizione: il 41 è tornato nella 2ª, proprio quella su cui faceva registrare il massimo ritardo, addirittura di 301 estrazioni! Tra gli abbinamenti i migliori sono stati il 6 e soprattutto il simmetrico 71. E prima di parlare del resto, vale la pena evidenziare un dato clamoroso: tutti e quattro i centenari sortiti su Torino negli ultimi tempi (nell'ordine, 65, 54, 78 e 41) lo hanno fatto proprio scegliendo la 2ª posizione!
Oltre al 41 è arrivato anche un altro capogioco di ruota, il 33 di Milano che mancava da 82 estrazioni. La vera notizia, però, è che il 33 era anche il numero top su "Tutte", con assenza di 11 turni, ed è uscito con l'ambo 33-57, non solo di somma 90, ma anche 2° ambo più in ritardo con il capogioco 33, tornato dopo 1.491 concorsi.
Degli altri centenari, da evidenziare il 46, sortito su Cagliari, Firenze e Genova, ruote consecutive su cui però un ritardo inferiore alle 10 estrazioni. L'80 di Genova ha invece scelto Bari (buon ritardo di 22 turni), mentre l'11 è andato al Sud, a Napoli e non a Palermo, dove però è arrivata una quaterna cabalisticamente molto promettente: 20-25-30-35! Il 30 in particolare aveva un ritardo di 64 estrazioni e faceva parte della coppia sincrona in assoluto più in alto sul tabellone analitico. Buone vincite dovrebbero arrivare anche da Genova, dove è sortito il terno di numeretti 1-5-9.
La brutta notizia in questo caso ce la siamo tenuta per la fine: il 90 ed il 50, i due numeri più giocati del momento, non sono usciti su nessuna ruota. Ma non si può avere tutto... e la prossima settimana avranno modo e tempo di rifarsi.


 
17/01/2019
Incredibile: 5ª uscita dell'ambo
90-36, questa volta su Napoli!

Non si ferma più: era uscito tre volte tra il 22 ed il 29 dicembre (su Firenze, Nazionale e Palermo) ed è già uscito due volte a gennaio: parliamo dell'ambo 90-36, che giovedì sera ha timbrato il cartellino su Napoli, dove mancava da 1.212 estrazioni (dal 2011), dopo la precedente sortita di Roma. Il 90 di Napoli era uscito appena 4 estrazioni or sono, ma la ruota partenopea è sempre molto gettonata per il gioco del 90 e va aggiunto che stavolta è uscito un terno in figura, perché al 90 ed al 36 si è aggiunto il 72, il numero "doppio" del 36 stesso. Insomma, le vincite ci saranno ed anche parecchie...
Non ci saranno, invece, legate ai centenari che si sono bloccati: restano sempre cinque e c'è da evidenziare che quattro di essi (50, 80, 46 e 11) non sono usciti su nessuna ruota, mentre il 41 ha scelto Genova, dove il ritardo era di appena 14 concorsi. Il migliore ritardatario della serata è stato l'8 di Palermo, vice capolista con 75 turni e soprattutto protagonista della coppia sincrona più in alto dell'intero tabellone analitico. Vice capolista era anche il 19 di Venezia tornato dopo 74 estrazioni.
La star della serata è stato però il 12, sortito su ben 4 ruote, con presenza in 3ª posizione su Cagliari, Genova e Nazionale. Ma quello che ha fatto vincere di più è stato di certo il 12 di Firenze, perché si è unito ad un ambo raddoppiato di numeretti (3-6), confermando la tendenza della ruota toscana in questa fase proprio verso i numeri ad una cifra, visto che nelle prime estrazioni del 2019 aveva già dato l'ambo 3-8, il terno 3-4-7 e martedì scorso l'ambo 4-5. Buone vincite si attendono quindi, almeno su "Tutte", proprio grazie alla combinazione fiorentina. Fermiamoci qui e proiettiamoci a sabato: centenari, se ci siete, battete un colpo... e ci siete!



 
15/01/2019
Centenari e 90... black-out!
Non male Milano con 83 e 76

Stavolta non c'è stato neppure il 90 a salvare una brutta estrazione. Il numero "da paura" non è uscito su nessuna ruota, così come hanno fatto i primi 4 centenari, nell'ordine 50, 80, 41 e 46. Uno "sciopero" dei numeri più giocati che inevitabilmente si rifletterà sulle vincite.
Statisticamente parlando a salvarsi è stata invece Milano che ha sfornato un ambo con due formazioni sincrone importantissime: la coppia 71-83 occupava il secondo posto nella classifica meneghina con 72 turni di assenza e si è sfaldata con il ritorno dell'83; la terzina sincrona 89-12-76 era addirittura e nettamente la più in alto sul tabellone analitico (47 concorsi) e si è azzerata con il ritorno del 76.
Non sono mancate, in ogni caso, alcune combinazioni interessanti come il terno in figura 9-27-63 sortito su Palermo o le particolarissime combinazioni di Bari e Napoli: la ruota pugliese ha incolonnato due ambi consecutivi, 66-67 e 77-78 (con bis dell'ex centenario 66 dopo 11 turni dalla sua sortita), mentre quella partenopea si è distinta con due ambi radicali, 4-40 e 70-77.
Serata anche di ambi ripetuti, come il 9-83 uscito su Milano e Palermo, il 37-81 su Roma e Nazionale e soprattutto il 18-88 arrivato nelle stesse posizioni su Cagliari e Genova.
Complessivamente, però, è stato un concorso catalogabile nella cartella "negativi", augurandoci di doverne aprire un'altra già giovedì che sia più vincente... per tutti!



Trovati 495 record
Pagina
3
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati