Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 673 record
 
04/02/2020
Palermo ha danzato intorno al
22, che però è uscito a Napoli...

Ci ha provato, Palermo, ha tirar fuori il 22 dopo 163 estrazioni: lo ha "accarezzato" con numeri vicini, ma non lo ha preso! Sulla ruota siciliana, infatti, sono usciti il 20 e il 24 che sono i due numeri laterali di "distanza 2" del 22, nonché il 12, della sua stessa cadenza. Il 22 è andato al Sud, ma ha preferito di nuovo Napoli, nella "Venus" posta a pochi metri da quella dove vengono estratti i numeri di Palermo; su Napoli il super centenario mancava da appena 6 estrazioni e si è abbinato ad un gemello importantissimo per la ruota partenopea: parliamo del 55 che faceva parte della famosissima quartina sincrona top del tabellone analitico, assente da 43 estrazioni! E il 22 di Napoli, come 6 estrazioni or sono, si è ripetuto con l'ambo 22-89.
La beffa sui ritardatari è arrivata da Milano, dove è uscito il capolista 48, che era in assoluto il capolista di ruota più giovane con appena 64 turni di assenza. Il numero più in ritardo della serata è stato il 75, vice capolista di Cagliari proprio con 75 turni di assenza; molto importante anche l'86 della Nazionale che faceva parte della coppia sincrona top del tabellone con 65 concorsi di assenza.
Gli altri due numeri centenari, il 7 e il 38, non si sono visti su nessuna ruota, ma su Genova è uscito il 27, che era il centenario ligure nelle statistiche del mese: a febbraio, infatti, mancava dal 15 febbraio 2011, pari a 102 estrazioni (ci permettiamo di far notare che lo avevamo espressamente suggerito sui nostri servizi telefonici, con ambo secco 27-15 centrato su ruota unica al 2° colpo, scelto per il suo ritardo altissimo di 2.009 estrazioni!). Il 27 era anche il numero più in ritardo su "Tutte", essendo mancato nelle precedenti 7 estrazioni.
Non si è visto su nessuna ruota, per la quarta volta di fila, neppure il 90...




 
01/02/2020
Estrazione "indegna": zero 90,
zero centenari, ma terno ripetuto...

Difficile iniziare un nuovo mese peggio di così: nella prima estrazione di febbraio non è uscito su nessuna ruota il 90 (per la terza volta di fila) e soprattutto non sono usciti su nessuna ruota tutti e tre i centenari, ossia il 22, il 7 e il 38. Di contro, si è verificata addirittura la ripetizione di un terno: il 59-66-74, infatti, è sbarcato sia sulla ruota di Bari, sia su quella di Genova, terno però formato da numeri decisamente poco giocati...
Ed è stato "zero assoluto" anche sul fronte dei ritardatari: nessun capolista, con un anonimo 65 di Cagliari nel ruolo di numero più in ritardo tra gli estratti, dopo 72 turni di assenza. Da citare anche l'87 vice capolista di Napoli, uscito dopo 68 concorsi. E su Palermo non è uscito il 22, ma il suo "raddoppiato" 44 che aveva un discreto ritardo, di 45 turni.
Non è arrivato il 90 ma in compenso sono esplosi ben 4 ambi di somma 90: il 25-65 di Cagliari, il 29-61 di Genova, il 21-69 su Milano e il 17-73 sulla Nazionale, l'ultima ruota ad aver ospitato il 90, il 25 gennaio scorso, e subito dopo un altro ambo di somma 90, ossia l'1-89. I numeretti sono andati soprattutto al nord, con gli ambi 1-6 su Milano e 2-9 su Venezia.
Chiudiamo con la prima combinazione vincente del Simbolotto legato alle giocate fatte sulla ruota di Cagliari, ruota valida per tutto il mese di febbraio: 32 (Disco) - 45 (Rondine) - 44 (Prigione) - 17 (Sfortuna) - 4 (Maiale). Arrivederci alla prossima, sperando che sia migliore... e non ci vorrà tanto affinché lo sia!




 
30/01/2020
Gennaio chiude senza 90 e 22
che ora è al record su Palermo!

161 estrazioni era il massimo ritardo mai raggiunto da un numero sulla ruota siciliana: era, perché adesso il record spetta al 22 che su Palermo ha toccato quota 162. Un 22 che nell'ultima estrazione non è uscito su nessuna ruota, esattamente come il 90 e l'assenza contemporanea dei due numeri più giocati inevitabilmente inciderà sull'entità delle vincite.
La ruota che dovrebbe averne totalizzate di più quasi certamente è Napoli, grazie a quel terno di numeretti 5-1-6 che ha aperto la cinquina partenopea. E il 5 di Napoli è risultato anche il numero più in ritardo della serata, con 72 estrazioni, stesso ritardo che aveva anche il 60 di Venezia. Da notare che entrambi i numeri erano vice capilista sulla rispettiva ruota.
Tornando ai centenari, il 7 è andato a Torino, dove aveva un ritardo di 24 estrazioni, identico a quello dell'altro numeretto 2 che lo ha accompagnato anche stasera. Abbuffata invece di 38, il centenario di Genova, che però ha scelto Firenze, Cagliari e Torino (con ambo vertibile 38-83), tre ruote su cui faceva registrare un ritardo modesto. Due gli ambi di somma 90, precisamente il 40-50 di Milano e il 7-83 di Torino
E chiudiamo con l'ultima combinazione vincente del Simbolotto legato alle giocate fatte sulla ruota di Bari: 15 (Ragazzo) - 5 (Mano) - 6 (Luna) - 11 (Topi) - 25 (Natale). Da sabato, prima estrazione di febbraio, il Simbolotto sarà abbinato - per tutto il mese - alle giocate fatte sulla ruota di Cagliari. Alla prossima!




 
28/01/2020
La Nazionale stavolta ospita il 22
mentre Palermo dà il "vice", l'88

Estrazione con diversi spunti, sebbene il 90 non si sia visto su nessuna ruota ed il 22 di Palermo non sia uscito. Il 22 è uscito però sulla Nazionale, all'interno di un'ottima cinquina complessiva che ha compreso il terno di somma 1-21-22, il terno in decina 21-22-25 nonché l'ambo di somma 90 formato da 1-89. Insomma, ci aspettiamo buone vincite sulla ruota tricolore...
Palermo a sua volta ha tirato fuori il numero più in ritardo della serata: non il 22, bensì il vice capolista, l'altro gemello 88, che mancava in Sicilia da 77 estrazioni. Un 88 protagonista anche dell'ambo gemello 88-11. Un altro vice capolista è arrivato da Torino, dove il 64 mancava da 68 turni; ad accompagnarlo il 58 che sempre sulla ruota piemontese era al 5° posto con 50 estrazioni, all'interno della coppia sincrona top di ruota.
Non male anche il 41 di Bari, numero in buonissimo ritardo (54 estr.) che doveva fortemente recuperare in frequenza e che si è abbinato al 49, per un altro ambo di somma 90. Il terzo ambo di somma 90 lo ha dato invece Venezia dove è arrivato il 34-56.
È stata una serata di gloria anche per i numeretti: ambo 2-9 su Bari, ambo 5-6 su Cagliari e ambo 3-5 su Roma! Così come fanno specie ben tre ambi che si sono ripetuti tali e quali, sulla medesima ruota, a colpo: 5-10 di Cagliari, 82-89 di Firenze e 15-87 di Milano erano infatti usciti anche sabato scorso!
La notizia importantissima, però, è che il 22 di Palermo ha raggiunto quota 161 estrazioni, ossia il primato per un numero sulla ruota siciliana che apparteneva al 5, fermatosi proprio a 161 turni nell'estate del 2014.
Chiudiamo con il Simbolotto legato alle giocate fatte sulla ruota di Bari: 31 (Anguria) - 36 (Nacchere) - 35 (Uccello) - 33 (Elica) - 24 (Pizza). E giovedì c'è l'ultima estrazione di gennaio e quindi anche l'ultima in cui il Simbolotto sarà legato alle giocate sulla ruota pugliese.




 
25/01/2020
Doppio 90, su Nazionale e Bari
E doppio 22, su Firenze e Roma

Un sabato con due 90 e due 22, che però non si sono incrociati in ambo tra loro. Partiamo dal 90, uscito dopo tre estrazioni di assenza su tutte le ruote: ha scelto Bari, dove il ritardo era di solo 9 estrazioni, e soprattutto la ruota Nazionale, dove invece faceva registrare il secondo ritardo più alto, con 20 turni. Con il 90 di Bari si è concretizzato il terno zerato 90-40-80 (l'ambo 90-40 era sortito anche 9 estrazioni fa...), mentre con il 90 Nazionale i migliori abbinamenti sono stati il 5 (cabalistico) e soprattutto il 26, che faceva parte della coppia sincrona in assoluto più in alto sul tabellone analitico (ritardo 65), tanto che il 26 tricolore è stato anche il numero con il maggior ritardo sorteggiato nel concorso.
Il doppio 22 è arrivato su Firenze, dove mancava da 24 estrazioni, e su Roma, ruota su cui aveva un'assenza di 16 turni. Da evidenziare su Firenze il terno in cadenza 22-72-82, che era uscito - tale e quale e sempre su Firenze - il 28 novembre scorso, ossia 24 concorsi addietro. Doppia uscita anche del 38, il centenario di Genova, che ha scelto Torino e - per la seconda volta consecutiva - la ruota di Roma; giovedì nella capitale era uscito l'ambo di centenari 7-38, mentre questa volta è arrivato il 22-38!
Non ci sono stati ambi di somma 90, ma potrebbero arrivare buone vincite da Cagliari, con quel terno 5-9-10.
Chiudiamo con la cinquina del Simbolotto legata alle estrazione di Bari: 36 (Nacchere) - 25 (Natale) - 22 (Balestra) - 21 (Lupo) - 29 (Diamante). Il 22 continua quindi ad uscire dappertutto, pure al Simbolotto, ma non su Palermo dove ora manca da 160 estrazioni...


Trovati 673 record