Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 600 record
 
13/02/2016
Milano sforna due numeri della "Quarantina", ma non regala il 41
Possiamo dirlo: quella di sabato è stata un'estrazione terribile per i ritardatari. Nessuna traccia dei 6 centenari, ma ciò che è stato più grave è stata l'assenza totale di ritardatari importanti. Un dato la dice tutta: dei 55 estratti, il numero che aveva il maggior ritardo è stato il 76 di Napoli, che mancava da "appena" 40 estrazioni! Milano ha dato un ambo della "Quarantina", precisamente il 46-43, ma non ha regalato il centenario 41, che non si è visto su nessuna ruota, esattamente come il 90. Il 30, l'altro centenario di Milano, si è fermato un gradino più su, vale a dire su Genova, dove mancava da 24 turni. Restando su Milano, da notare che - a distanza di appena 8 estrazioni - si è ripetuto il terno 10-14-43, uscito sulla ruota meneghina già il 23 gennaio scorso.
Da segnalare l'ottimo terno simmetrico (cioè di distanza 30 tra gli elementi) 10-40-70 uscito sulla ruota di Firenze. L'ambo più in ritardo è arrivato dalla Nazionale, con il 9-16 uscito dopo 1.535 estrazioni (22 aprile 2006). Serata buona per i "gemelli", con ambo uscito su Palermo (33-55), Roma (11-88) e Nazionale (22-33). Per il resto, meglio archiviare qui il concorso e sperare nel prossimo: dovrebbe essere migliore... e non è che ci voglia molto!
 
11/02/2016
Venezia fa "due su tre" con 62 e 72. Spariti del tutto i 6 centenari!
Non specificheremo le ruote, ben note, ma ricordiamo quali sono i sei numeri centenari: 41, 30, 70, 28, 53 e 22. Ebbene, nell'estrazione di giovedì questi sei numeri non solo non sono usciti...
 
09/02/2016
Dopo l'87 di Venezia è uscito un ottimo 90 su Palermo, la ruota top
Niente centenari, ma complessivamente "non male" la prima estrazione della settimana. E' uscito uno dei capilista di ruota, precisamente il 25 di Firenze, che mancava da 74 estrazioni...
 
06/02/2016
Un sabato stra-or-di-na-rio: usciti 87 VENEZIA e 29 PALERMO!
Una serata come quella di sabato è di quelle che non si dimenticano: dopo tante estrazioni sostanzialmente deludenti, è arrivato il "botto". L'ansia e l'attesa di tantissimi giocatori è finita, perché il Lotto ha finalmente ridato - dopo 139 estrazioni - l'87 di Venezia! Non solo: il botto è stato doppio perché ne è uscito un altro di centenario, importantissimo, vale a dire il 29 di Palermo, dopo 118 estrazioni. Ed il 29 siciliano era proprio il centenario che vantava il più alto ritardo di posizione; per la precisione, mentre l'87 di Venezia era in vetta alla classifica lagunare da 60 estrazioni, il 29 comandava in Sicilia da 63 estrazioni di fila! In pratica, sono usciti i due centenari statisticamente più importanti.
Bari non ha regalato il 22 (che è quindi diventato centenario), ma si è difeso con un ottimo 19 vice-capolista, che mancava da 81 estrazioni e doveva recuperare, perché aveva una frequenza di appena 3 estrazioni nelle ultime 180 (contro le 10 attese). Anche Firenze ha sfornato il suo vice capolista, il 57, che si faceva attendere da 64 estrazioni; sempre dalla top ten toscana è arrivato anche il 31, ottavo in classifica con 43 concorsi di assenza.
Il 53 era il numero più in ritardo su "Tutte", oltre che centenario della Nazionale; per tornare ha scelto Milano, che era anche l'ultima ruota dove si era visto, 10 estrazioni prima. La Nazionale, invece, ha dato il 30, che curiosamente è il centenario di Milano...
Estrazione con ben 3 ambi ripetuti, sulla stessa ruota, rispetto all'estrazione precedente: come giovedì, Genova ha ridato il 35-42, Palermo il 27-83 e Roma il 21-33. Alla splendida serata è mancato il 90: probabilmente ha voluto lasciare tutto il palcoscenico, giustamente, ai due centenari che hanno regalato vincite milionarie.

 
04/02/2016
L'87 ha scelto Bari, mentre Venezia si è fermata all'...86!
La prima di febbraio ci è piaciuta più della seconda: parliamo di estrazioni e di un giovedì non certo esaltante, privo dei centenari e dei maggiori capilista su ruota. Partiamo dall'87, che ha preferito l'uscita su Bari a Venezia. La ruota pugliese era comunque una di quelle dove l'87 aveva il maggior ritardo, precisamente 49 estrazioni, che lo ponevano al 4° posto della classifica pugliese; al quinto posto c'era invece il 54, a sua volta sortito su Bari, che ha ospitato anche l'ambo vertibile 13-31.
Venezia, ancora una volta, è andata ad un passo dall'87: è uscito l'86, che mancava da appena 19 estrazioni. Il numero più in ritardo tra i sortiti è stato il 56 di Napoli, tornato dopo 65 turni; al secondo posto l'89 di Firenze, rispuntato dopo 62 estrazioni. A proposito di Firenze, la ruota toscana ha di nuovo ospitato - dopo appena 5 estrazioni - il 90, che si è ripresentato in compagnia del 68, come avvenuto proprio il 21 gennaio scorso. Il grande protagonista della serata è stato però il 61, uscito su quattro ruote, senza però ripetere alcun ambo su ruote diverse. Gli ambi più in ritardo sono stati infine il 42-49 e 42-89 di Genova: l'ultima volta, anche allora, entrambi erano usciti insieme il 5 ottobre 2006, cioè 1.460 estrazioni fa. Per notizia, il 22 di Bari è ad un passo da diventare il centenario... e sarebbe di nuovo l'8°, sempre che sabato non ne esca uno di quelli già in lista.


Trovati 600 record