Categoria:
Cerca:
Il Blog di Bussolotto.it
Trovati 240 record
Pagina
1
 
27/06/2017
Incredibile: non è uscito nessun numero dei primi 83 ritardatari!
Il giugno nero del Lotto si è arricchito di un altro, incredibile capitolo. Forse è la prima volta nella storia che capita una cosa del genere, vale a dire che il numero più in ritardo tra quelli usciti occupasse addirittura l'84ª posizione nella classifica generale dei ritardi. Stiamo parlando del 22 di Torino, tornato dopo 45 estrazioni, protagonista della coppia sincrona più in ritardo sulla ruota piemontese. Sì, lo ripetiamo: la bellezza di altri 83 numeri - considerando tutte le ruote - avevano un ritardo superiore...
E si è incrementato anche il ritardo del 90, che ora manca su "Tutte" da 14 estrazioni, ad un solo concorso dal suo massimo ritardo storico. Il 21, invece, non è arrivato su Bari (dove ha toccato la fatidica soglia delle 190 estrazioni) ma è uscito su Torino, dove aveva un buon ritardo di 32 estrazioni; ottimi tutti gli abbinamenti, in particolare il già ricordato consecutivo 22, ma anche il duo "13-17" con cui il 21 dovrebbe aver determinato delle buone vincite, quanto meno su "Tutte".
E' triste dirlo, ma c'è davvero poco altro da aggiungere, visto che anche i "numeretti" - come sabato scorso - non hanno dato i consueti riscontri, con l'8 - centenario Nazionale e capolista di Milano - che beffardamente ha scelto la ruota di Bari.
A proposito di Milano, va detto che è la ruota su cui il 90 manca da più tempo (52 estrazioni, 4° in classifica) e che martedì sera ha ospitato la coppia 43-47, che è un ambo di somma 90. Lo ricordiamo perché il 6 giugno scorso, nella sua ultima apparizione (sulla Nazionale, che non fa parte di "Tutte"...), il 90 era stato anticipato a colpo dalla coppia 37-53 uscita proprio sulla ruota tricolore, che era appunto un altro ambo di somma 90: speriamo che sia di buon auspicio per l'ultima estrazione di un mese in cui - possiamo dirlo - il Lotto ha toccato il fondo, almeno dal punto di vista statistico. E in cui il 90 non è stato da paura, ma da film horror...
















 
24/06/2017
Dopo un'estrazione pietosa, quella di sabato è stata ancora peggio...
Non era facile sfornare un'estrazione più schifosa rispetto a quella di giovedì sera, ma il Lotto ce l'ha fatta: quella di sabato è stata da film dell'orrore, ai limiti del fantascientifico. Qualcuno dirà che non è possibile che per l'ennesima volta i due numeri più giocati e seguiti non siano usciti su nessuna delle 11 ruote; di fatto è successo: il 21 ed il 90 non si sono visti neanche stavolta, con il numero da "paura" che ora manca da 13 estrazioni sulle dieci ruote classiche, a due sole estrazioni dal suo record storico che è di 15 turni. E si è ripetuta anche la penuria dei numeri dal 20 al 29 (la decina di cui fa parte il 21...), presentatisi su tutto il quadro estrazionale solo con il 27 di Milano ed il 25 di Torino e Venezia.
E ne volete un'altra? Su nessuna delle dieci ruote classiche è uscito uno dei primi 5 ritardatari in classifica (stiamo parlando di 50 numeri!), mentre solo la Nazionale ha regalato un 15 che mancava da 68 turni ed era al 3° posto della classifica tricolore. Sulle dieci ruote classiche il numero più in ritardo è stato il 75 di Firenze, tornato dopo 53 concorsi, ma merita una citazione anche il 13 di Bari, che faceva parte della coppia sincrona top della ruota pugliese, con 48 estrazioni di assenza.
Sabato hanno "bucato" anche i sempre affidabili "numeretti", che stavolta si sono presentati soltanto con 4 presenze - e senza ambi - sull'intero quadro estrazionale, lasciando il ruolo di protagonista al 19, sortito su 4 ruote, con un bel terno in decina 11-12-19 su Venezia. Si è verificato anche un altro ambo isotopo perfetto, cioè ripetuto su due ruote, nelle stesse identiche posizioni, stavolta con il 13-57 "identico" su Bari e Torino. Da notare anche il terno 37-44-62: cosa ha di particolare? Era già uscito, sempre su Cagliari, il 6 giugno scorso, cioè appena 7 estrazioni fa.
E intanto i centenari sono diventati di nuovo 7: alla lista si è aggiunto anche l'8 della Nazionale. Ma preferiamo omettere ogni commento a riguardo, perché è meglio...














 
22/06/2017
Non è uscito il 21, non è uscito il 90... non è uscito niente di niente!
Un aggettivo solo per descrivere l'estrazione di giovedì sera? Pietosa! Dopo il grande martedì del 66 di Napoli, ci si aspettava il prosieguo della riscossa dei centenari o, almeno, il ritorno del 90, che su "Tutte" mancava da 11 estrazioni. E invece niente di niente: il 90 non si è visto e non si è visto, su "Tutte", nemmeno il 21, vale a dire il numero più giocato. Per avere ancor più l'idea di quanto l'estrazione sia stata negativa per la statistica, basti pensare che il numero più in ritardo è risultato l'anonimo 81, quinto in classifica su Roma, con appena 53 estrazioni di assenza.
La ruota capitolina è quella che ha dato anche qualche ambo interessante: il 9-47 mancava da 1.833 estrazioni ed il 9-81, oltre ad essere uscito dopo 1.618 concorsi, faceva parte anche della figura 9, gruppo che su Roma non dava un ambo da 69 turni ed era la figura più in ritardo del momento su ruota determinata.
Da evidenziare l'ambo ripetuto 1-30 su Firenze e Napoli, uscito nelle stesse identiche posizioni (isotopo perfetto); anche Torino e Venezia hanno regalato un ambo ripetuto, il 20-64. E dopo diverso tempo è uscito un altro della lista degli ambi "vergini" della Nazionale, vale a dire quelli mai sorteggiati dalla nascita della ruota tricolore: giovedì è toccato al 25-42 vivere la sua prima volta. E intanto alla finestra si è affacciato un altro centenario: l'8 della Nazionale manca da 99 estrazioni: sarebbe il 7° della lista, ma noi ci auguriamo che sabato ne esca qualcun altro, oltre - ovviamente - il ritorno del 90...














 
17/06/2017
Fuori il 51 centenario di Firenze; 21 di nuovo sulla ruota Nazionale
Stavolta la notizia è che è uscito un centenario. Purtroppo non uno dei più giocati, il 51 che guidava Firenze con 112 estrazioni ed era al 6° posto nella classifica dei 7 centenari in attività. Un 51 sortito in 4ª posizione, dove il ritardo specifico era di ben 244 concorsi. Insieme al 51 sono usciti due gemelli: il 33 ed il 66 - centenario di Napoli - che era uscito sempre su Firenze anche giovedì.
Un 66 più interessante è spuntato su Cagliari, non perché il suo ritardo fosse elevatissimo (21 estrazioni), quanto perché faceva parte della terzina sincrona più importante della ruota sarda. E il 21? Anche lui si è fatto rivedere, per il secondo sabato consecutivo sulla stessa ruota, vale a dire la Nazionale. Non esaltanti gli abbinamenti, ad eccezione del 25, con cui ha determinato almeno un ambo in decina, ma non c'è dubbio che - dopo la sortita di 7 giorni prima - non erano stati in tanti a seguire il 21 sulla ruota tricolore.
L'assenza più grave è stata però quella del 90: già assente sulle dieci ruote classiche da 9 estrazioni, il numero "da paura" ha pensato bene di portare a 10 il suo ritardo, rinsaldandosi sulla vetta di questa classifica. E dire che su Milano e Roma, le due ruote su cui manca da più tempo, sono usciti due ambi di somma 90, precisamente l'1-89 su Milano e il 43-47 su Roma.
Sempre su Milano e Roma sono usciti gli unici due ambi bimillenari: il 34-71 di Milano mancava da 2.115 estrazioni, mentre il 23-54 di Roma non si vedeva addirittura da 2.705 concorsi. Il grande protagonista della serata è stato il 34, sortito su 4 ruote, in particolare ottimo sulla ruota Nazionale, dove era vice capolista con 91 turni.
Un centenario, quindi, è andato via... ma un altro è già alle porte: si tratta del 54 di Palermo, giunto a quota 99. Se dovesse farcela, sarebbe il terzo centenario della ruota di Palermo, che già presenta il 32 e l'82. Sarebbe, nel verso senso della parola, il terzo incomodo...













 
15/06/2017
Il 21 ha scelto Genova e Palermo. Su Bari invece è uscito il 22...
Notizia: il 21 "esiste", mentre il 90 è sparito. Il super centenario si è rivisto, "addirittura" su due ruote: Genova e Palermo, dove mancava rispettivamente da appena 16 e 18 estrazioni. E si è reso protagonista anche dell'unico ambo ripetuto della serata, quel 21-79 sortito per l'appunto sulle due ruote in questione. Tra gli abbinamenti, l'unico interessante è stato però il 3 di Genova, per un ambo (3-21) che dovrebbe essere stato vinto bene almeno su Tutte.
E Bari? Anche su Bari poteva arrivare l'ambo 3-21... ed invece è stato 3-22! La ruota pugliese, infatti, ha sfornato il numero successivo al centenario, giusto per aumentare il rammarico dei tanti giocatori che lo stanno inseguendo.
Passiamo al 90: sparito, dicevamo, perché sulle dieci ruote classiche - e quindi su "Tutte" - non si vede da ben 9 estrazioni, che lo fanno ritardatario top di questa speciale classifica. In tutto ciò, non si sono visti neppure i capilista di ruota, tanto che i numeri più in ritardo della serata sono risultati l'87, vice capolista di Milano con 58 estrazioni di assenza, ed il 65, quinto ritardatario di Genova con 50 turni di ritardo. Da notare che entrambi i numeri facevano parte delle rispettive coppie sincrone top del tabellone analitico. La ruota Nazionale ha ripetuto a colpo l'ambo gemello 33-77 (già uscito martedì), ma questa volta lo ha condito con un altro gemello, il 44, per un terno gemello di "somma" (33+44=77). Se i centenari non escono, continuano a dare il bis gli ex centenari: questa volta è toccato al 18 di Cagliari sortire a distanza di 6 estrazioni dal suo precedente sfaldamento. Immancabile l'ambo di numeretti, questa volta solo uno, precisamente l'1-4 su Roma. L'ambo più in ritardo, unico bimillenario, è stato invece il 7-34 di Firenze (mancava da 2.030 estrazioni), ruota che ha pure ospitato il 66, cioè il centenario di Napoli.
Insomma, il Lotto continua nel suo "balletto" di numeri scoordinati, nell'attesa che ritrovino l'armonia statistica e vengano fuori sulle ruote giuste. Magari già da sabato, perché l'attesa sta diventando troppo fastidiosa...











Trovati 240 record
Pagina
1
Click per aprire il televideo Rai
Click per maggiori info su acquisto previsioni telefoniche
Iscriviti
Cancellati